Mercato Hellas, ufficiali Dimarco e Ilic. Fronte caldo con la Fiorentina

Il centrocampista e il laterale arrivano in prestito con diritto di riscatto, mentre dal club viola potrebbe arrivare Benassi. Più difficile, a causa dell'alto ingaggio, l'approdo di Boateng sulle rive del'Adige

Dimarco in azione contro la Fiorentina

S'avvicina sempre più la ripresa delle ostilità per l'Hellas Verona, che il 19 settembre scenderà in campo contro la Roma alle 20.45 per la prima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Nel frattempo continuano i lavori sul fronte del calciomercato per completare la rosa di Juric, che proprio in questi giorni ha dovuto fare i conti con l'infortunio occorso a Lazovic in uno scontro subito con la propra nazionale, il quale ha riportato una «distorsione al ginocchio sinistro, senza interessamento dei legamenti».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la fascia sinistra però le buone notizie arrivano da Federico Dimarco, che vestirà anche per questa la stagione la maglia gialloblu: con l'Inter infatti è stata raggiunta l'intesa sulla formula del prestito con diritto di riscatto. Stessa formula con la quale è stato prelevato dal Manchester City il centrocampista serbo 2001 Ivan Ilic, che andrà così a rinforzare la mediana. 
Rimanendo a centrocampo, sarebbero numerosi i contatti con la Fiorentina. Secondo Gianluca Di Marzio, Borja Valero dovrebbe coronare il suo sogno di tornare a vestire la maglia viola: in questo modo il giocatore, che era stato avvicinato dagli scaligeri, libererebbe Benassi, che avrebbe già dato il proprio assenso al trasferimento sulle sponde dell'Adige. Sempre con la Fiorentina si starebbe discutendo dell'ingaggio di Kevin-Prince Boateng, ma il pesante ingaggio dell'ex Milan e Barcellona pare essere uno scoglio difficile da superare. 
Secondo Sky Sport, è oramai definito l'arrivo di Bruno Amione, difensore argentino 2002 del Belgrano, che starebbe sbrigando le pratiche per il passaporto, mentre Stefanec e Balkovec hanno trovato l'accordo per la rescissione del loro contratto. In questi giorni inoltre ci sarebbe stato un nuovo assalto della Lazio a Kumbulla, che avrebbe proposto 20 milioni più il cartellino di Andrè Anderson che però non avrebbe convinto Setti.
Dall'eventuale cessione del giovane difensore albanese, dipende parte del mercato del Verona che avrebbe un difensore in meno (sostituito probabilmente proprio da Amione) e della liquidità in più per arrivare ad altri obiettivi, come Pessina, che Juric riabbraccerebbe volentieri. 
Per quanto riguarda l'attacco invece sembra essersi arenata la trattativa con Borini, mentre per liberare Vlahovic la Fiorentina vorrebbe prima trovare un sostituto. Secondo calciohellas.it, la società scaligera sarebbe interessate a Ducksch dell'Hannover, mentre si sarebbero intenisficati i contatti con il Napoli per Younes: stando a quanto riporta L'Arena, sul giocatore, che ha un ingaggio importante, ci sarebbe anche il Genoa. I partenopei potrebbero cogliere l'occasione per riprendere i sondaggi per Faraoni, che Setti però non intende cedere se non per un'offerta importante. 
In uscita ci sono invece Liam Henderson, sul quale ha messo gli occhi il Lecce, e Salvatore Bocchetti, che interesserebbe al Pescara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

  • Innamorata di un ragazzo, genitori non approvano e la tengono chiusa in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento