menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Max si Scaglia sull'Hellas: "Gruppo creato in ritardo"

Max si Scaglia sull'Hellas: "Gruppo creato in ritardo"

Max si Scaglia sull'Hellas: "Gruppo creato in ritardo"

"Cambiare troppo non sempre paga. Ora dobbiamo vincere con la Paganese per lasciare le zone calde"

Massimiliano "Max" Scaglia si arrende all'evidenza, la promozione in serie B è ormai una possibilità remota e bisogna piuttosto concentrarsi sulla lotta per non retrocedere, a cominciare dalla gara contro la Paganese che vedrà i giallobù impegnati in casa sul terreno gelato del Bentegodi. Inizierà così il girone di ritorno di questo campionato un po' bislacco per i giocatori della gloriosa società gialloblù.

"Nelle responsabilità di un atleta rientra anche il rendersi conto di essere finiti in un tunnel e di doverne uscire. Due vittorie in più ci avrebbero collocato a metà classifica, il successo invece ci manca da tempo. Questo campionato è fatto così, ma la rotta va invertita".

Un avvio stentato ha penalizzato l'andamento di Garzon e compagni e il giocatore gialloblù torna sulle scelte della società e del direttore sportivo Gibellini: "Siamo partiti con difficoltà perchè non si sapeva chi sarebbe rimasto e chi sarebbe andato via, il gruppo si è creato in ritardo. Cambiare tanto non sempre fornisce risposte positive nell'immediato, le prime sconfitte ci hanno penalizzato un pò a livello di autostima. Tutto ciò ha evidenziato problemi reali. Tante cose sono state sistemate, altre devono migliorare. La classifica è fatta di punti guadagnati centrando il successo".

 
Il cambio di allenatore ha spostato la posizione in campo del giocatore: "Con Giannini potevo propormi maggiormente in fase offensiva, egoisticamente posso dire che le mie caratteristiche venivano esaltate di più. Il ruolo attuale, già ricoperto in passato, comporta compiti fondati sull'equilibrio. Ultimamente anche a livello di pacchetto arretrato abbiamo subito pochissimo, è merito pure degli interpreti". Poi due parole sulla Paganese: "Lunedì ci aspetta una gara importante, tre punti sarebbero fondamentali per noi stessi e per abbandonare le zone calde della graduatoria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento