menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un altro Ko per la Marmi Lanza sul campo della Castellana Grotte

La squadra di Bagnoli torna senza aver guadagnato punti dalla trasferta in terra pugliese e la situazione in classifica ora si fa sempre più difficile con i soli 8 punti che la collocano al penultimo posto

La Marmi Lanza Verona esce sconfitta dal PalaGrotte di Castellana nella sfida disputata contro la BCC-NEP con il punteggio di 3 a 0; accompagnati da sette tifosi della “Maraia Gialloblù”, i ragazzi di mister Bagnoli non sono riusciti a conquistare punti in terra pugliese e rimangono così ad otto punti in classifica generale. Ancora senza Rak, i gialloblù sono scesi in campo con Peacock in cabina di regia, Gavotto opposto, Viafara e Gotsev al centro, Fedrizzi e Ter Horst schiacciatori con Pesaresi libero; durante l’incontro, poi, ampio spazio a De Marchi al posto di Fedrizzi. Solita staffetta anche in cabina di regia con Meoni in campo per Peacock.

PRIMO SET - Il primo parziale di gioco si conclude 25 a 19 a favore della formazione di casa. Il fischio d’inizio è puntuale alle 18 e già dalle prime battute di gioco la BCC-NEP prende il largo e si porta in vantaggio per 9 a 4. Il distacco di 5 punti si mantiene fino al 12 a 7, con in vantaggio sempre la formazione pugliese. La Marmi Lanza reagisce e accorcia il divario fino a raggiungere la parità sul 12-12. L’equilibrio si assesta sul punto a punto (13-13), fino a al sorpasso degli scaligeri (13-14), che si mantengono avanti di un punto anche con l’azione successiva (14-15). Castellana non ci sta e rimonta (16-15), allungando ancora (18-15). Il distacco dei 5 punti torna a pesare sulla formazione di Bagnoli quando il punteggio si assesta sul 24-19. Il match point viene sfruttato dai pugliesi che chiudono il primo set 25-19.

SECONDO SET - La seconda frazione si apre con l’azione vincente di Castellana per l’1 a 0. Gli scaligeri raggiungono la formazione pugliese sul 3-3, ma non riescono a mantenere il ritmo del gioco (8-4). Il punto successivo è conquistato dai veronesi (8-5) che però non sono abbastanza incisivi per accorciare il divario costante di tre punti (9-6). I punti che separano le due formazioni diventano poi cinque sul 12-7 e aumentano ancora (15-8). La Marmi Lanza recupera con due azioni vincenti (15-10), ma non basta e Castellana accelera (18-11). I pugliesi sono avanti di nove punti sul 21-12 e si allontanano ancora sul 23-13. La formazione di Bagnoli tenta la rimonta finale (24-16), ma ancora una volta sono i pugliesi a giocarsi il match point, chiudendo a loro favore anche il secondo parziale (25-16).

TERZO SET - Il terzo gioco inizia con la parità tra le formazioni (1-1), ma la BCC-NEP si porta avanti sul 3-2, riuscendo a mantenere un distacco di tre punti dai veronesi nelle azioni successive (6-3 e 8-5). Gli scaligeri accorciano sul 9-7 ma rimangono sempre dietro agli avversari (11-9). Castellana rincara la dose sul 13-9, ma la Marmi Lanza reagisce conquistando le due azioni successive (13-11). I palloni seguenti riconfermano il distacco in avanti dei pugliesi (16-12), ma innestano la grinta per la rimonta veronese sul 18-17, accorciando il divario ad un punto. Castellana però non si ferma e conquista le due azioni successive per il 20-17. I veronesi non mollano e raggiungono poi gli avversari sul 21-21, infiammando le speranze dei tifosi gialloblù presenti sugli spalti. Il finale di set è il più emozionante della gara: si scaligeri pareggiano sul 23-23 e sorpassano gli ospiti di casa sul 23-24. Il ritmo è poi quello del punto a punto snervante, a decidere la sorte di un set che per gli scaligeri potrebbe riaprire la gara: 24-24, 24-25, 25-25, 26-25, 26-26, 27-26, con l’affermarsi di Castellana sul 28-26.

BCC-NEP CASTELLANA GROTTE - MARMI LANZA VERONA 3-0 (25-19, 25-16, 28-26)

BCC-NEP CASTELLANA GROTTE: Paparoni (L), Falaschi 3, Dolfo, Sabbi 22, Ferreira 10, Yosifov 7, Cester 7, Casoli 3. Non entrati Menzel, Elia, Ricciardello, Ferreira, Krumins. All. Gulinelli.

MARMI LANZA VERONA: Kosmina, Ter Horst 8, Gotsev 11, Meoni, Bolla, Pesaresi (L), Gavotto 8, Peacock, Viafara 5, Fedrizzi, De Marchi 9. Non entrati Rak, Centomo. All. Bagnoli.

ARBITRI: Bartolini, Piana. NOTE - Spettatori 1300, incasso 9500, durata set: 26', 23', 33'; tot: 82'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento