rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Marcelletti: "Voglio compattezza da parte di tutti i ragazzi"

Il nuovo allenatore dxella Tezenis detta la via. L'obiettivo rimane la salvezza in LegaDue

Franco Marcelletti ha preso possesso della Tezenis. Ieri pomeriggio il tecnico ha detto le prime parole da allenatore dei gialloblù. "La chiamata di Verona significa intanto essere stati apprezzati per quello che ho fatto in passato. Il nuovo incarico mi rende orgoglioso e allo stesso tempo mi responsabilizza. Il giorno dopo la partita tutta la gente che incontrerò per strada mi chiederà della Tezenis, so bene quanto il basket qui sia amato. Mi aspetto di riuscire a centrare l’obiettivo realistico, pragmatico della permanenza in Legadue. Ci tengo come allenatore professionista e come veronese acquisito. Ci metteremo tutti il massimo impegno, la più totale dedizione e tutta la nostra esperienza. Possiamo farcela. Con l’unione, con la capacità di essere squadra, con l’aiuto del pubblico".


A Verona il tecnico ha avuto la possibilità di allenare gente come Frosini, Gray, Boni, Dalla Vecchia, Galanda, Bonora. Squadre che hanno ricavato la loro grande forza proprio dalla compattezza. "E così che io voglio sia la mia Tezenis. La pallacanestro a Verona deve continuare ad avere un bel futuro". Un campionato, quello di Legadue, che Marcelletti conosce molto bene vista l’esperienza accumulata nel corso della sua carriera. "Negli ultimi 10 anni ho sempre allenato in questa categoria, ho ben presente l’equilibrio e le variabili di un campionato difficile e in cui le squadre cambiamo spesso volto nell’arco della stessa stagione. Seguendo però una determinata e precisa strada possiamo ottenere buoni risultati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcelletti: "Voglio compattezza da parte di tutti i ragazzi"

VeronaSera è in caricamento