rotate-mobile
Sport

Mandorlini, sfott alla Salernitana "Ti amo terrone"

Il tecnico ieri ha dato il via al coro contro la squadra campana. Dei media nazionali: "E' razzismo"

La polemica a distanza tra Andrea Mandorlini, confermatissimo allenatore dell'Hellas per la prossima serie B, e la Salernitana, squadra sconfitta nell'ultima finale playoff della Lega Pro, si arricchisce di un nuovo capitolo. Ieri durante la presentazione della nuova stagione nell'impianto sportivo di via Sogare il tecnico ravennate non ha risparmiato velenose frecciatine nei confronti della squadra campana: "Credo sia doveroso rendere omaggio a degli avversari leali, sportivi e anche simpatici", ha dichiarato con tono ironico Mandorlini. Subito dopo ha dato il via al coro "Ti amo terrone", tratto da una canzone del gruppo rock satirico Skiantos, che nella versione originale non ha nessuna connotazione razzista. Già altre volte, come si può vedere in questo video, il coro è riecheggiato nella curva del Bentegodi. Alcuni organi di stampa nazionali stanno accusando Mandorlini di "cori razzisti" contro la Salernitana. Il problema sta nello stabilire se si è superato il confine che divide l'ironia dall'offesa. Sicuramente una caduta di stile.

La sconfitta nella finale di Lega Pro è costata alla Salernitana il fallimento.
Su questo punto Mandorlini aveva polemizzato prima della partita d'andata dichiarando a proposito degli avversari: "piangono, dicono che se non vanno in B ci sarà un fallimento sicuro" e ancora "diciamo che la Salernitana ha già avuto tanti aiuti in campo, sono più che sufficienti". Ciò aveva provocato la reazione della squadra campana che aveva annunciato azioni legali contro il tecnico dell'Hellas. 


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandorlini, sfott alla Salernitana "Ti amo terrone"

VeronaSera è in caricamento