rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Mandorlini: "Esordio di mio figlio e vittoria, che felicit"

L'allenatore elogia l'autore del gol decisivo Pichlmann: "Lo merita, ha masticato amaro per molto"

Più contento per la vittoria del suo Hellas o per l'esordio di suo figlio? Mandorlini non sa scegliere quale sia stata la gioia più grande ieri al Bentegodi. Di certo una giornata da ricordare. Da allenatore e da padre. "Una doppia soddisfazione: esordio di Matteo, mio figlio, nel Brescia e vittoria sul filo del rasoio - commenta il mister - Premiata una prova di grande sacrificio, è giusto che ogni tanto giri nel nostro verso. E' stata una partita combattuta, dovevamo stare attenti alle ripartenze. Nella ripresa siamo andati meglio anche fisicamente rispetto all'avversario, l'episodio è sempre importante". Queste le sue parole dopo il fischio finale della partita vinta contro il Brescia grazie a un gol in extremis di Thomas Pichlmann. E' il secondo successo di fila per la compagine gialloblù dopo la vittoria in rimonta contro il Cittadella.

"Pichlmann se lo merita - continua Mandorlini - ha masticato amaro stando ai margini per molto tempo, si è fatto trovar pronto e sono felice per lui. Talvolta mi devo pure arrabbiare perchè credo possa darci una mano, dall'oggi al domani le situazioni cambiano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandorlini: "Esordio di mio figlio e vittoria, che felicit"

VeronaSera è in caricamento