rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Macalli aiuta l'Hellas: Spal e Salernitana penalizzate

Giannini ha un nuovo ultimatum: una schiera di giovani pronti a sostituirlo

Intendiamoci, la sanzione è sacrosanta. Però è innegabile che sia una notizia che all'Hellas fa un gran bene. Stiamo parlando di Salernitana e Spal, ai vertici del girone A della Prima Divisione, che sono state punite dalla Commissione Disciplinare rispettivamente con due e un punto di penalizzazione da scontare nella stagione in corso a causa dei deferimenti per inadempimenti Covisoc legati alle iscrizioni dello scorso campionato.

La classifica si accorcia ulteriormente dunque e per l'Hellas, sempre correttissima nella gestione Martinelli per quel che riguarda pagamenti e rispetto delle regole, è un po' meno difficile tentare di recuperare il terreno perduto. Certo è che le prossime tre partite con Salernitana, Sorrento (ma qui si rischia il rinvio a causa della concomitanza con il match di rugby tra Italia e Argentina) e Spal decideranno il futuro dell'allenatore Beppe Giannini che dopo lo scialbo 1-1 casalingo contro il Bassano è tornato ad essere incerto.


Una schiera di giovani è pronta a sostituirlo. C'è infatti Paolino Vanoli, guardato con interesse da sempre da Martinelli, La coppia formata da Eugenio Corini e Salvatore Giunta (che però sono collegati a quel filone affaristico che porterebbe in prospettiva alla fusione con il Chievo) e il solito Davide Pellegrini che resta la soluzione più papabile dal momento che ha dimostrato di essere adatto a gestire anche situazioni molto delicate come dimostra la salvezza in extremisa dalla C2 di tre stagioni fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macalli aiuta l'Hellas: Spal e Salernitana penalizzate

VeronaSera è in caricamento