Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Piazzale Atleti Azzurri d'Italia

Calzedonia Verona prepara la trasferta nella tana della capolista Lube Macerata

L'appuntamento è per domenica 2 marzo con il fischio d'inizio fissato per le ora 18. Giani: "“Giochiamo contro la prima in classifica, una squadra davvero molto forte. Affrontiamo una corazzata che soprattutto in casa sta giocando benissimo. Per noi sarà un bel test. Dovremo essere anche un po' spregiudicati"

E’ la vigilia di Cucine Lube Banca Marche Macerata-Calzedonia Verona: l’8 giornata di ritorno, la terz’ultima sfida di Regular Season 2013-14. L’appuntamento, domenica 2 marzo con fischio d’inizio alle 18, coincide inoltre con due ricorrenze speciali per due atleti della rosa gialloblù: al Fontescodella lo schiacciatore Thijs Ter Horst giocherà la sua 70^ partita ufficiale con la maglia di Verona, mentre il libero Nicola Pesaresi – originario delle Marche e cresciuto nel settore giovanile biancorosso – scenderà in campo per disputare la sua 100esima gara in Regular Season.

QUI CALZEDONIA - “Mi fa piacere giocare questa partita speciale per me, proprio nella città dove sono cresciuto – ha dichiarato Pesaresi – Sarà una bellissima emozione. Sarà una gara altrettanto importante per la squadra: mancano tre partite alla fine della Regular Season, dobbiamo cercare di fare qualche punto. Andremo a Macerata consapevoli di affrontare un avversario molto forte che in casa non ha mai perso. Sarà un match difficile ma allo stesso tempo siamo consapevoli delle nostre forze e cercheremo di fare il meglio possibile, puntando a metterli in difficoltà approfittando di eventuali cali di intensità nel loro gioco”. Coach Giani ha aggiunto: “Giochiamo contro la prima in classifica, una squadra davvero molto forte. Affrontiamo una corazzata che soprattutto in casa sta giocando benissimo. Per noi sarà un bel test, dobbiamo approcciare questo match con lo spirito giusto e cercare di affrontare i nostri avversari ad armi pari. Dovremo anche essere un po’ spregiudicati”. Giani ha poi sottolineato i miglioramenti del gruppo nel girone conclusivo di Regular Season: “All’andata è emerso il grande potenziale di Macerata, in questo appuntamento di ritorno noi vogliamo fare bene e crescere nel gioco. Non dobbiamo farci bloccare dal pensiero che giocheremo contro la più forte: saremo noi a determinare il risultato. In questo girone di ritorno, nonostante le sconfitte, abbiamo dei buonissimi numeri; questo significa che in determinati fondamentali siamo cresciuti ancora. Dobbiamo solo cercare di essere più lucidi e aggressivi in alcune situazioni”. Completata la sessione di rifinitura al PalaOlimpia, suddivisa in riunione video e tecnica dalle 10 alle 12, squadra e staff tecnico si sono nuovamente riuniti al palazzetto alle 15 per mettersi in viaggio con direzione Macerata.

GLI AVVERSARI -  La capolista Macerata attende la Calzedonia Verona al varco. A dare un’idea sul valore del prossimo avversario degli scaligeri ci sono i numeri e le statistiche registrate nella stagione sportiva in corso. La rosa agli ordini di Alberto Giuliani – composta da campioni di assoluto rilievo come Ivan Zaytsev, Simone Parodi, Dragan Stankovic, Bartosz Kurek e Marko Podrascanin solo per citarne alcuni – conduce la classifica generale della Serie A1 maschile: ha vinto 16 delle 19 partite giocate fino alla 7^ di ritorno compresa, conquistando 14 successi a punteggio pieno. Gli unici tre scivoloni di Macerata, tutte sconfitte al tie break che hanno dunque sempre assicurato almeno un punto ciascuna, sono stati registrati in trasferta contro Piacenza (11^ giornata di andata disputata l’8 gennaio), Perugia (3^ giornata di ritorno disputata il 26 gennaio) e contro Città di Castello (5^ giornata di ritorno disputata il 9 febbraio). La regina del campionato 2013-14, sulla vetta con 49 punti – a più uno dalla seconda in classifica Piacenza, sarà impegnata nella semifinale della Del Monte Coppa Italia, al PalaDozza di Bologna contro la Sir Safety Perugia sabato 8 marzo con fischio d’inizio alle ore 16. Il centrale biancorosso Patriarca ha infatti sottolineato: “Sarà una partita importante per testare il nostro stato di forma in vista della Final Four della Del Monte Coppa Italia, in programma a Bologna nel prossimo weekend. Vogliamo conquistare i tre punti per restare in vetta alla classifica, Verona è una squadra da non sottovalutare, ha dimostrato di saper giocare un’ottima pallavolo nel corso di questa stagione. Quindi dovremo stare molto attenti: occhi puntati soprattutto su muro e servizio dei veneti, i fondamentali che sono il loro punto di forza”.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE - Verona ha avuto la meglio in 3 incontri su 20 disputati fino ad oggi contro Macerata nella Serie A1. Gli scaligeri hanno sfiorato l’impresa nella stagione 2012-13, quando hanno ceduto agli avversari al tie break tra le mura casalinghe; la stessa situazione si è verificata nel campionato precedente, in entrambi i turni di andata e ritorno. In ordine cronologico il primo successo dei gialloblù, ottenuto al tie break al PalaOlimpia, risale all’8^ giornata di ritorno 2006-07.

GLI EX E I RECORD - Tre giocatori della Calzedonia Verona hanno militato nel settore giovanile di Macerata: il libero Pesaresi dal 2004 al 2009, l’opposto Bellei nel 2006-07, lo schiacciatore Gabriele dal 2008 al 2010. Anche tra i biancorossi ci sono tre atleti che hanno fatto esperienza nel club veronese: lo schiacciatore Kovar nel 2009-10 e il compagno di ruolo Parodi nel 2008-09; il centrale Patriarca nel 2011-12. Si avvicina una giornata da record importante per Pesaresi: sul campo del club che l’ha visto crescere l’atleta giocherà infatti la sua 100esima gara in Regular Season; dall’altra parte della rete il palleggiatore Baranowicz mirerà ad effettuare una battuta vincente per le 100 personali, mentre il libero Henno disputerà la sua 200esima partita in Regular Season.

GLI ARBITRI - I giudici di gara dell’8^ giornata di ritorno con in campo Cucine Lube Banca Marche Macerata e Calzedonia Verona saranno Omero Satanassi, di Porto Fuori (RA) in ruolo dal 1996, e Santi.

TIFOSI AL SEGUITO - Maraia Gialloblù sempre presente, ovunque. Quasi 50 simpatizzanti del fan club della prima squadra di pallavolo scaligera saranno a Macerata per tifare Calzedonia Verona nell’8^ giornata di ritorno e rinnovare il gemellaggio con “Lube nel Cuore”. Anche in questo appuntamento di campionato la tifoseria veronese non viene meno all’impegno di sostenere Boninfante e compagni nei palazzetti di tutta Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia Verona prepara la trasferta nella tana della capolista Lube Macerata

VeronaSera è in caricamento