Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Calzedonia, niente da fare a Civitanova. I campioni d'Italia vincono 3-0

Il match è stato più combattuto di quanto il risultato finale non dica. I veronesi hanno ora ceduto il quarto posto in classifica alla Diatec Trentino quando mancano tre partite alla fine della stagione regolare

Quartultima gara di stagione regolare di Superlega. La Calzedonia Verona ieri 18 febbraio ha fatto visita ai campioni d'Italia dalla Cucine Lube Civitanova. All'Eurosuole Forum il match è stato più combattuto di quanto il 3-0 finale non dica. I marchigiani hanno vinto con i parziali di 27-25, 25-19, 25-19, consolidando così il loro secondo posto in classifica. Nessun punto guardagnato invece per i gialloblu che hanno perso così il quarto posto in classifica. Dietro all'inarrivabile terzetto di testa composto da Perugia, Civitanova e Modena ora c'è la Diatec Trentino con due punti di vantaggio su Verona. Al sesto posto c'è Milano, prossima avversaria della Calzedonia mercoledì 21 febbraio all'Agsm Forum alle 20.30.

Nella partita di ieri è Verona a partire meglio, grazie ad uno Stern stellare e ad una Lube che fatica ad ingranare. La Calzedonia si costruisce un buon vantaggio sul 9-13 e rimane in vantaggio fino al 19-19. Nel finale si gioca punto a punto e servono quattro set-point ai locali per aggiudicarsi il primo parziale. Il cambio attuato nel primo set dalla Lube con Kovar al posto di Sander ha dato i suoi frutti e viene confermato anche nel secondo dove è Civitanova a prendere il largo (20-12). Gli attacchi dei veronesi non sono efficaci come nel primo set e anche i cambi attuati da Grbic non fanno scattare la rimonta degli ospiti che così perdono anche il secondo set. È sempre nella fase centrale del set che Civitanova riesce a ricavarsi un vantaggio decisivo. Ci è riuscita nel secondo parziale e ci riesce anche nel terzo quando si porta in vantaggio di sei punti sul 18-12. La Calzedonia ci prova ma non riesce a recuperare e alla fine è Juantorena ha segnare l'ultimo punto della gara. 

Cucine Lube Civitanova - Calzedonia Verona 3-0

Cucine Lube Civitanova: Sokolov 21, Candellaro 8, Sander, Marchisio, Juantorena 10, Casadei n.e., Stankovic 2, Kovar 7, Grebennikov (L), Christenson 2, Cester 4, Milan n.e., Zhukouski n.e.. All. Medei.

Calzedonia Verona: Mengozzi n.e., Pajenk 2, Paolucci n.e., Stern 11, Marretta 2, Birarelli 4, Maar 1, Frigo n.e., Grozdanov 1, Djuric 3, Spirito 2, Manavinezhad 5, Jaeschke 6, Pesaresi (L). All. Grbic.

Arbitri: Sobrero (SV) – Braico (MI).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calzedonia, niente da fare a Civitanova. I campioni d'Italia vincono 3-0

VeronaSera è in caricamento