Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Livorno-Hellas, le possibili formazioni | Rivas resta a casa

Domani big match per il secondo posto di serie B allo stadio "Picchi" di Livorno, dove le formazioni di Mandorlini e Nicola daranno il tutto per tutto. Tanta l'attesa per uno scontro "caldissimo"

Dopo il trionfo della scorsa settimana contro il Grosseto la squadra di Mandorlini domani sarà chiamata ad affrontare il Livorno di Davide Nicola. L'attesa è tantissima per uno dei match più caldi di questa prima tranche di campionato. Gli amaranto infatti sono più che intenzionati a difendere la loro seconda posizione in classifica, e hanno dalla loro tutta la tifoseria del "Picchi" a fornire l'indispensabile supporto morale. L'Hellas, d'altronde, indietro di un solo punto rispetto agli atleti livornesi (i gialloblù sono arrivati a 18 punti, il Livorno è a 19 dopo il trionfo contro Reggina), si sta preparando da giorni a questa battaglia campale, ogni uomo più che determinato a scardinare Nicola e soci dal secondo gradino della graduatoria di B. La sfida sfida pone uno di fronte all'altro bomber come Dionisi, Paulinho, Cacia e forse Siligardi, le emozioni sono insomma garantite. Se tutto questo non bastasse è il caso di ricordare come Andrea Mandorlini sia giustamente temuto dalla tifoseria labronica, che ancora ricorda come dieci anni fa il tecnico guidò lo Spezia alla vittoria per 0-1 proprio nella migliore stagione degli amaranto.

QUI HELLAS VERONA - A quanto pare l'Hellas sarebbe partito per Livorno senza Rivas, alle prese con un problema muscolare, Ceccarelli per un virus intestinale, Fatic e Calvano. Tornano invece Bojinov, Hallfredsson e Bacinovic dopo gli impegni con la Nazionale. Mandorlini conferma il 4-3-3 con Rafael in porta, Cacciatore e Martinho a sinistra, Moras e Maietta centrali in difesa. A centrocampo Jorginho in cabina di regia supportato da Laner e Hallfredsson; in avanti Gomez e Carrozza sugli esterni con Cacia punto di riferimento centrale. Bojinov, visti anche gli impegni infrasettimanali in Nazionale, dovrebbe partire dalla panchina, mentre dovrebbe riprendere posto in mezzo al campo Hallfredsson. 

QUI LIVORNO - Ancora non si sa se gli amaranto di Nicola potranno scendere in campo al gran completo. Sembra infatti che proprio il bomber Siligardi sia in difficoltà. Il campione amaranto a Reggio Calabria non era stato neanche convocato perché infortunato, ma Nicola non dispera di riuscire a recuperarlo proprio per lo scontro con l'Hellas. A quanto pare il mister deciderà all'ultimo minuto. Sul resto della formazione Nicola sta cercando di mantenere il più assoluto riserbo, ennesimo segno di quanto siano temuti i gialloblù dagli avversari del "Picchi". In porta si dovrebbe ritrovare Fiorillo, mentre in campo, dove Nicola probabilmente sceglierà il 4-3-3, mentre in difesa si dovrebbero vedere Difensori: Lambrughi, Ceccherini, Gemiti e Bernardini. Il centrocampo amaranto potrebbe vedere protagonisti Luci, Gentsoglou e Emerson, con il tridente d'attacco affidato a Dionisi, Paulinho e Schiattarella. Resterebbero così a disposizione in panchina Ricciarelli, Salviato, Meola, Prutsch, Belingheri, Bigazzi, Dell'Agnello e Piccolo.

Ufficializzati anche i nomi degli arbitri delle partite valida per la decima giornata di Serie B. Il big match Livorno-Verona è stato affidato a Nasca.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno-Hellas, le possibili formazioni | Rivas resta a casa

VeronaSera è in caricamento