menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'allenatore del Chievo Verona Michele Marcolini

L'allenatore del Chievo Verona Michele Marcolini

Probabili formazioni Livorno - Chievo Verona | Marcolini: «Ritroviamo il giusto entusiasmo»

«Non sono deluso dalla mia squadra, - ha spiegato il tecnico clivense Marcolini - sono un po’ arrabbiato perché vorrei che i ragazzi riuscissero a raccogliere quello che creano»

Dopo il pareggio casalingo con il Pordenone, un Chievo a caccia di punti per cercare di risollevarsi in classifica, affronterà domani pomeriggio alle 15 il Livorno in trasferta.

I toscani non se la passano affatto bene, con soli 4 punti conquistati in sei giornate di campionato occupano le ultime posizioni, ma proprio per questo la sfida di sabato presenta non poche insidie per i ragazzi di Marcolini.

QUI LIVORNO - I precedenti per i padroni di casa sono tutt'altro che incoraggianti: nelle 10 sfide con i clivensi il Livorno ha sin qui rimediato ben 9 sconfitte ed un solo pareggio. Tuttavia non pare dare troppo peso alla cabala mister Breda che in conferenza stampa ha spiegato: «Domani giocheremo contro una squadra forte, con dei valori importanti soprattutto davanti. Il Chievo è una formazione collaudata, che gioca da anni con lo stesso modulo. Fin qui non hanno raccolto molto, ma sono destinati a fare un campionato importante. Noi però dobbiamo pensare solo a noi stessi: dobbiamo essere più efficaci». Per quanto riguarda la formazione sono arrivate alcune indicazioni importanti: «In attacco giocheranno i soliti delle ultime volte, - ha dichiarato Breda - mentre in mezzo al campo in questo momento abbiamo poche alternative. Luci e Agazzi stanno però facendo bene e probabilmente giocherebbero loro anche se ci fossero stati altri a disposizione».

QUI CHIEVO VERONA - Anche Michele Marcolini, nel corso della conferenza stampa prima del match, non ha mancato di elogiare i prossimi avversari, sottolineando però che il suo Chievo sarà pronto a dare battaglia nella sfida di domani: «Il Livorno ha trovato equilibri diversi rispetto alle prime partite di campionato e sappiamo che uscire da lì con un risultato positivo sarà complicato, ma noi vogliamo riuscirci e faremo di tutto per alimentare il nostro entusiasmo». Per quanto riguarda la formazione, Marcolini ha fornito qualche indicazione: «Vaisanen è recuperato e anche Obi sta molto meglio. Non sono deluso dalla mia squadra, sono un po’ arrabbiato perché vorrei che i ragazzi riuscissero a raccogliere quello che creano. In primis per ritornare ad avere un entusiasmo diverso». In merito ai troppi errori sotto porto della sua squadra, Marcolini ha tagliato corto: «Abbiamo lavorato sulle conclusioni come facciamo sempre. Non metto la croce addosso a nessuno, se ci troviamo così spesso davanti al portiere è perché i movimenti sono fatti in modo corretto. Dobbiamo insistere e avere l’atteggiamento giusto».

Livorno-Chievo Verona: le probabili formazioni

Livorno (3-4-3): Plizzari; Boben, Di Gennaro, Bogdan; Del Prato, Luci, Agazzi, Porcino; Marras, Raicevic, Marsura.

Allenatore: Breda.

Chievo Verona (4-3-1-2): Semper; Dickmann, Leverbe, Cesar, Brivio; Garritano, Esposito, Segre; Vignato; Meggiorini, Djordjevic.

Allenatore: Marcolini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento