Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

La rosa dell'Hellas: bisogna sciogliere il nodo in difesa

Mandorlini vuole riproporre il suo schema classico, il consolidato 4-3-3. I giocatori di punta saranno ancora Rafael, Maietta, Jorginho, Hallfredsson e Gomez

Squadra che vince non si cambia, recita il detto. Mandorlini invece si accontenta del suo modulo, il 4-3-3. Mentre il nuovo Verona sta prendendo forma si parla di formazioni. Il Verona non è ancora completato, mancano ancora, evidentemente le due punte centrali, visto che Bjelanovic e Pichlmann non saranno inseriti nella lista ufficiale (l'austriaco è ad un passo dallo Spezia) e che Ferrari, per il momento, in attesa del Tnas è squalificato. Martedì, dunque, quando il Verona sosterrà a Sandrà il primo allenamento della stagione, si partirà così.

Il nuovo Hellas è una squadra cambiata ma che ha ancora lo "scheletro" della scorsa stagione. Setti ha resitito alle sirene di mercato per i gioielli dell'Hellas (Rafael, Maietta, Jorginho, Hallfredsson e Gomez) e questo permetterà a Mandorlini di avere tanta qualità a disposizione.

Mentre Sogliano è alla ricerca di un buon centrale difensivo, Ceccarelli sarà ancora titolare. Confermato anche il portiere Rafael, mentre per il secondo non si ancora se ci sarà Nicolas dovrebbe andare al Como o Frattali che al momento è senza contratto. A destra ci sarà Crespo con Cangi in alternativa. Al centro della difesa Maietta, Ceccarelli e (forse) Abbate. Per il settore sinistro, Pugliese è in procinto di partire: le alternative sono Regini e Andrea Rossi. In alternativa c'è anche Scaglia.

Centrocampo più solido: a sinistra c'è Hallfredsson (serve un'alternativa, ma Grossi può giocare anche lì), in mezzo Bacinovic (con Calvano alle sue spalle) a destra Jorginho con Russo.


Ed ora l'attacco: a sinistra c'è Gomez, che può turnarsi brillantemente con Rivas. A destra ci sono Carrozza e Berrettoni, anche se il secondo potrebbe lasciare Verona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rosa dell'Hellas: bisogna sciogliere il nodo in difesa

VeronaSera è in caricamento