rotate-mobile
Sport

L'Hellas vola all'Arechi, guai ad abbassare la guardia

Contro la Salernitana ci vorr tutta la determinazione di una citt che merita la serie B

Adesso guai ad abbassare la guardia. L’Hellas il primo lunghissimo passo verso la serie B l’ha fatto. Erano più di 22 mila i tifosi al Bentegodi, accorsi a spingere gli uomini di mister Andrea Mandorlini, e i gialloblù non li hanno traditi. Un secco 2 a 0 firmati Ferrari non ha lasciato scampo alla Salenrintana.Ora, però, per l’ultimo atto di questa incredibile corsa, si va in casa degli amaranto, e sarà una vera e propria battaglia.


I campani non sono squadra da darsi per vinta senza lottare e, ne siamo sicuri, l’Arechi diventerà una vera e propria bolgia ostile al Verona e ai suoi tifosi. Ci vorrà tutta l’esperienza di Mandorlini per tenere alta la tensione, per far si che questo sogno atteso da quattro anni diventi realtà. Perché Verona non merita di stare nell’inferno della serie C, o meglio Lega Pro, ma merita minimo di essere nel purgatorio chiamato B, anche se il popolo gialloblù, per passione, abnegazione, costanza e cuore dovrebbe stare in serie A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas vola all'Arechi, guai ad abbassare la guardia

VeronaSera è in caricamento