rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

L'arbitro e la fortuna premiano la Sambo

I rossobl espugnano Lecco e salgono al quarto posto in classifica

La Sambonifacese non senza fortuna (diverse le decisioni arbitrali discutibili contrarie ai padroni di casa) espugna il campo del Lecco e spicca un bel balzo in classifica salendo al quarto posto in compagnia di Tritium e Rodengo Saiano. Eurogol di Staiti nel primo tempo, raddoppio di Dal Degan al 13' del secondo e rete di Fabbro su rigore per i lombardi che hanno concluso la gara in dieci uomini per l'espulsione dell'ex dell'Hellas (mai rimpianto) Leonardo Moracci.

Orgoglioso dei suoi ragazzi il tecnico Claudio Valigi, al secondo successo esterno della stagione: "E' stata una bella vittoria quella di Lecco anche se è giunta in una partita carica di tensione. I ragazzi sono stati bravi a reggere l'urto. Certo abbiamo avuto anche un pizzico di buonasorte ma altre volte è successo a noi di costruire molto e raccoglier poco. Come è toccato al Lecco. Questo è il calcio”. Valigi elogia la tranquillità della squadra. E' stata la partita che mi aspettavo, con un clima sugli spalti caldo e giocatori abili a creare situazioni anche difficili da gestire. E questo è stato un ottimo test per mia squdra, giovane ed inesperta. Sia chiaro non abbiamo rubato nulla”.


In classifica guida sempre il Feralpi Salò: Feralpi Salò 17 punti; Pro Patria e Savona 15; Tritium, Sambonifacese e Rodengo Saiano 12; Pro Vercelli e Canavese 11; Montichiari 10; Valenzana 9; Lecco 8; Mezzocorona 7; Virtus Entella, Renate, Sacilese e Casale 6; Sanremese 4.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arbitro e la fortuna premiano la Sambo

VeronaSera è in caricamento