Sport Stadio Bentegodi

Juventus - Hellas Verona 2-1 | Gialloblu in vantaggio poi la rimonta bianconera

I gialloblu passano in vantaggio con la rete di Cacciatore, poi però i bianconeri fanno valere il loro tasso tecnico e prima con Tevez, poi Llorente, riescono a rimontare

Non riesce l'impresa all'Hellas Verona che, nonostante una buona partita, viene sconfitto a Torino dalla Juventus. I gialloblu passano in vantaggio con una rete di Cacciatore ottenuta sugli sviluppi di un calcio d'angolo, poi però vengono subito ripresi da un grande Tevez e da Llorente. Buona comunque la prova dei ragazzi di Mandorlini che hanno il merito di non uscire mai di gara, di provare sempre a ferire la Vecchia Signora in contropiede e di saper manovrare il gioco quando ne capita l'occasione. La Juventus ha dimostrato in ogni caso la propria forza nella manovra e nella solidità difensiva.

PRIMO TEMPO - La partita inizia con i padroni di casa che prendono subito in mano il pallino del gioco, l'Hellas però si chiude bene e concede solo qualche conclusione sbilenca. Al 11' Llorente copre bene palla e serve Bonucci sulla corsa: il difensore si allunga troppo il pallone e Rafael può anticiparlo. Un minuto dopo è Cacia a sciupare una buona occasione in contropiede dopo aver fatto un grande aggancio. Al 16' un cross sbagliato di Isla costringe l'estremo difensore gialloblu a rifugiarsi in corner. Al 17' ci prova Tevez dal limite ma Rafael respinge di pugno. Al 20' Pogba pesca Vidal in area, il colpo di testa del cileno però è centrale. Al 25' Isla serve Tevez in area che riesce a girarsi e calcia di potenza senza però trovare lo specchio della porta. Al 28' i gialloblu sprecano un ottimo contropiede: Cacciatore se ne va sulla destra, serve Cacia in area che scarica su Jorginho, il brasiliano fa il velo per Hallfredsson che però non ha seguito l'azione. Al 32' Tevez scambia con Vidal, il cileno premia poi l'inserimento in area dell'Apache che davanti a Rafael cerca l'esterno destro: troppo debole. Al 35' Moras rimette al centro un calcio d'angolo di testa, Cacciatore ci crede e tocca quel tanto che basta per battere Storari. La Juve reagisce subito: calcio d'angolo di Pirlo, Llorente arriva di testa e Cacia sulla linea respinge. Un minuto dopo Tevez sfugge a Bianchetti e con un gran destro batte Rafael. Al 45' Llorente ci prova dal limite con il sinistro: tiro centrale e Rafael blocca. Al 47' Tevez fa tremare i gialloblu. La sua conclusione da fuori prende prima un palo, poi l'altro e si spegne poi tra le braccia del portiere brasiliano. Un minuto dopo Isla crossa dalla destra e trova la testa di Llorente che firma il sorpasso. 

SECONDO TEMPO -  Al 49' Jorginho costringe Bonucci ad un intervento miracoloso in area per anticiparlo. Pogba ci prova al 55' e al 56' ma in entrambi i casi il tiro è centrale. Al 64' Rafael fa una gran parata sul calcio di punizione di Pirlo. Pogba ancora da fuori al 66', stavolta il francese colpisce la traversa. Isla da posizione defilata cerca la gloria personale al 77' ma colpisce solo l'esterno della rete. Ci riprova da distanza siderale al 80' Pogba: alto sopra la traversa. Al 91' Giovinco in contropiede prova la conclusione, Rafael respinge. Un minuto dopo ci prova Marchisio, ma l'estremo difensore brasiliano blocca.

JUVENTUS - HELLAS VERONA 2-1

MARCATORI: Cacciatore (HV) al 35', Tevez (J) al 40', Llorente (J) al 48' pt

JUVENTUS (3-5-2): 30 Storari; 15 Barzagli, 19 Bonucci, 5 Ogbonna; 33 Isla, 6 Pogba, 21 Pirlo (dal 66' 8 Marchisio), 23 Vidal, 22 Asamoah; 14 Llorente (dal 69' 9 Vucinic), 10 Tevez (dal 79 12 Giovinco).

A disposizione: 1 Buffon, 50 Citti, 3 Chiellini, 11 De Ceglie, 13 Peluso, 16 Motta, 20 Padoin, 26 Lichtsteiner, 27 Quagliarella. All.: Antonio Conte.

HELLAS VERONA (3-5-1-1): 1 Rafael; 23 Gonzalez, 18 Moras, 13 Bianchetti; 29 Cacciatore, 2 Romulo, 5 Donati (al 58' 21 Gomez Taleb), 10 Hallfredsson (dal 77' 30 Donadel), 33 Agostini (dal 67' 15 Iturbe); 19 Jorginho; 8 Cacia.

A disposizione: 12 Nicolas, 31 Mihaylov, 4 Laner, 7 Longo, 11 Jankovic, 14 Cirigliano,16 Rubin, 25 Marques, 26 Sala. Allenatore: Andrea Mandolrlini.

ARBITRO: Bergonzi di Genova

AMMONITI: Asamoah, Ogbonna, Vucinic, Donadel, Marchisio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus - Hellas Verona 2-1 | Gialloblu in vantaggio poi la rimonta bianconera

VeronaSera è in caricamento