menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus - Chievo Verona 2-0 | Il coraggio non basta contro la Vecchia Signora

Una doppietta di Higuain stende la formazione di Maran allo Stadium, al termine di una partita comandata si dai bianconeri, nella quale però il Chievo non è rimasto a guardare, cercando di impensierire i padroni di casa

La Juventus supera 2-0 il Chievo Verona allo Stadium nella trentunesima giornata di Serie A. 

Non basta una buona partita alla formazione di Maran per superare un avversario tecnicamente così superiore come i Campioni d'Italia e allora ai clivensi è toccato accontentarsi di uscire dal terreno di gioco a testa alta, sapendo di aver comunque fatto il possibile. 
I primi minuti di gioco hanno subito offerto quello che sarebbe poi stato il canovaccio di buona parte della gara, con la Juve a manovrare in cerca del pertugio nella difesa ospite, mentre il Chievo chiudeva ordinatamente gli spazi in attesa di recuperare la sfera. In ripartenza poi il club della diga è riuscito a creare anche diversi grattacapi alla difesa di Allegri, con Barzagli costretto già al quarto d'ora ad un ottimo anticipo su Pellissier, ma la qualità del gioco dei bianconeri è cresciuta piano piano con lo scorrere dei minuti. Poco dopo infatti Seculin ha dovuto respingere la conclusione da fuori di Khedira e mettere in angolo quella di Dybala, mentre nulla ha potuto sul destro piazzato di Higuain, arrivato dopo una bella azione del numero 21 sulla destra. Con in testa la sfida di martedì con il Barcellona, i bianconeri hanno mantenuto alta la pressione dopo il vantaggio alla ricerca della seconda rete, ma i ragazzi di Maran hanno dato prova della loro solidità difensiva e costretto gli avversari ad un'amministrazione diversa del gioco, per poi provare a pungere nel finale della prima frazione, senza però chiamare in causa Buffon. 

Il portiere della nazionale in compenso è stato costretto all'intervento nei primi minuti della ripresa. Maran infatti ha cercato di dare maggiore qualità ai suoi, sostituendo Gobbi con Izco e al 48', dopo un batti e ribatti in area, capitan Pellissier ha provato a punire ancora una volta la Vecchia Signora, trovando però i guantoni del numero 1 bianconero. Galvanizzato, il Chievo allora ha cavalcato il buon momento, alzando i ritimi e giocando con maggiore coraggio, ma il colpo di testa di Meggiorini, al 53', si è rivelato troppo centrale e i padroni di casa hanno piano piano inziato ad ingranare. Higuain al 60' ha sfiorato un gol-capolavoro dal limite dell'area, mentre la Juventus cercava di sfondare sulle fasce per arrivare in area di rigore. Gli ospiti però non sono mai rimasti inermi, e non appena gli avversari hanno abbassato un po' troppo i ritmi, Inglese ci ha provato di testa, andando però solo vicino alla traversa. Poco dopo invece è stato il turno di Dybala, che prima è andato al tiro dopo uno scambio con Khedira, sfiorando la rete, e poi ha vestito i panni di assist-man per offrire un'occasione d'oro ad Higuain, fallita clamorosamente dall'argentino. Altre due occasioni successivamente sono capitate al Chievo, con Cacciatore che di testa ha spedito sopra la traversa e Birsa che invece ha calciato di potenza ma in bocca a Buffon. Il fraseggio dei bianconeri a quel punto sembrava lasciar intendere la volontà dei padroni di casa ad accontentarsi dell'1-0, ma all'84' Dybala ha seminato il panico nella difesa ospite, prima di mettere in moto Lichtsteiner, il quale ha offerto un pallone al bacio al Pipita, che ha chiuso definitivamente in conti. Nel finale qualche sussulto per una punizione di Birsa, con il pallone che non ha trovato la porta e la partita che si è avviata verso la sua conclusione. 

Maran dovrà quindi aspettare per festggiare la matematica salvezza della sua squadra, ma sembra essere un discorso solamente rimandato. Una sconfitta allo Stadium era assolutamente pronosticabile e la buona prova della squadra dovrebbe comunque soddisfare l'esigente tecnico. Il prossimo appuntamento ora è fissato per le ore 15 di sabato, quando il Chievo sfiderà il Cagliari in terra sarda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento