rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Sport Navigatori / Viale Cristoforo Colombo

Da Wimbledon a Verona: nel capoluogo scaligero tornano gli Internazionali di tennis Challenger 80 ATP

«Dopo la finale dei Championship, iniziamo noi - ha detto l’ex davisman croato Viktor Galovic - ci saranno ventuno giocatori entro il 200 del ranking mondiale, nove di questi sono ex primi 100 al mondo»

Da Wimbledon a Verona. Non è una boutade ma la realtà. Appena il prestigioso torneo chiuderà i battenti, si aprirà il Challenger 80 ATP a Verona. La manifestazione che si terrà sui campi del Circolo Tennis Scaligero è stata presentata in tarda mattinata. Alla conferenza stampa hanno preso parte l’assessore allo sport del Comune di Verona, Filippo Rando, il delegato della Fit Edoardo Rossi e naturalmente il manager degli Internazionali 2022, Carlo Piccoli.

Dopo il saluto del presidente del circolo Andrea Bonomini, ha preso la parola Viktor Galovic. L’ex tennista professionista ha ribadito la bontà della scelta della data: «Dopo la finale dei Championship, iniziamo noi - ha detto l’ex davisman croato - ci saranno ventuno giocatori entro il 200 del ranking mondiale, nove di questi sono ex primi 100 al mondo». Una manifestazione che si preannuncia molto interessante dal punto di vista tecnico e non solo: «Certo, sarà cosi - ha proseguito Galovic - non vogliamo creare solo un evento sportivo e per questo sono previste serate dedicate alla musica e al divertimento. Dopo l’incontro serale, lo spettacolo si trasferirà nella grande zona della piscina con musica dal vivo e dj set».

Presentazione Internazionali di tennis Verona 2022-2

Presentazione Internazionali di tennis Verona 2022

Per ultimo ma con la notizia del giorno, ha parlato Carlo Piccoli, manager degli Internazionali di tennis di Verona: «Numerosi amici tra sponsor e partner tecnici supportano questo importante evento - ha detto uno dei due organizzatori dell’ATp 80 - e a loro va il nostro ringraziamento. Il torneo avrà una tribuna di 1.200 posti per dare una risposta concreta alle tante persone che l’anno scorso non hanno potuto accedere. Molti sono gli appassionati che hanno già prenotato gli abbonamenti per la settimana di grande sport e con la loro presenza ci aiuteranno a colmare il sogno della VK Events e cioè organizzare un torneo 250 o 500 ATP con il campo centrale nell’Arena di Verona. Credo che sia il desiderio di molti professionisti poter giocare nell’Anfiteatro. Nel Veneto non esiste una manifestazione di questo livello e l’Arena potrà diventare un appuntamento fisso del calendario ATP».

L’appuntamento intanto è con gli Internazionali di Verona dal 10 al 17 sui campi dello Scaligero in viale Colombo, 6. Questo è il link per l'acquisto dei biglietti: www.internazionaliverona.it/entrata-e-biglietti/.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Wimbledon a Verona: nel capoluogo scaligero tornano gli Internazionali di tennis Challenger 80 ATP

VeronaSera è in caricamento