menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voglia di reagire in casa Chievo, Maran: "Strada per la salvezza ancora lunga"

Alla quarta sconfitta nelle ultime quattro gare tra campionato e Tim Cup, il Chievo Verona si affida al suo tecnico per provare a ritrovare punti salvezza in vista del prossimo impegno

Delusione inevitabile in casa Chievo il giorno dopo la sconfitta contro l'Inter, la terza in campionato e la quarta di fila se si somma anche quella con la Fiorentina in Coppa Italia costata l'eleiminazione. Il tecnico Maran a fine gara è sembrato dispiaciuto, ma non preoccupato: "È un momento un po' particolare: venivamo da una sconfitta brutta domenica scorsa. Oggi è stata diversa: lo spirito c'è stato. Peccato per i cambi forzati: questo aspetto ha condizionato il finale di partita, dove comunque l'Inter è stata brava a trovare la vittoria".

Rolando Maran ha riconosciuto quindi la superiorità dell'avversario e per il futuro ha comunque voluto rassicurare i tifosi: "Non siamo sazi: sappiamo che la strada per la salvezza è ancora lunga. Abbiamo trovato una grandissima Inter, ma soprattutto nella seconda parte, abbiamo combattuto. Purtroppo abbiamo subìto i gol nei momenti in cui soffrivamo meno: ci servirà da lezione per il futuro".

Molto amareggiato anche il portiere Sorrentino autore di una strepitosa partita nonostante i tre goal subìti: "È un peccato, eravamo venuti qui per giocarcela ed è quello che abbiamo fatto. Siamo stati bravi e fortunati nel passare addirittura in vantaggio, ma siamo mancati nel finale di gara. L'Inter ha una rosa nemmeno lontanamente paragonabile alla nostra e bisogna fargli i complimenti per la vittoria, ma il nostro dovere è di provarci sempre e con chiunque".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento