menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Caracciolo (screenshot da Youtube - Hellas Live)

Antonio Caracciolo (screenshot da Youtube - Hellas Live)

Hellas, stagione al via. Caracciolo: "Servono entusiasmo e spinta dei tifosi"

Da oggi le prime visite mediche a cui si è sottoposto anche il difensore che è pronto ad affrontare la sua prima stagione nella massima serie. "È 27 anni che sogno questo momento"

Ieri, 4 luglio, è cominciata la campagna abbonamenti dell'Hellas Verona con la prima fase dedicata ai rinnovi dei vecchi abbonati e sul sito ufficiale del club gialloblu sono a disposizione tutte le informazioni. Da oggi, 5 luglio, parte invece ufficialmente la nuova stagione dell'Hellas, la 2017/2018, quella del ritorno in Serie A. Primi giorni dedicati ai test medici, poi venerdì 7 luglio il primo allenamento a Peschiera e poi da sabato 8 luglio si parte per il ritiro di Primiero.

Proprio durante i test medici di oggi, 5 luglio, il difensore gialloblu Antonio Caracciolo ha rilasciato qualche dichiarazione all'inizio della sua prima stagione nella massima serie. "Era da 27 anni che sognavo questo momento - ha detto Caracciolo - So che sarà un'annata impegnativa. Affronteremo campioni e dovremo stare attenti ad ogni piccolo particolare, lottare e creare un gruppo forte. Serve entusiasmo, lo stesso che siamo stati capaci di creare all'inizio dello scorso campionato, stando uniti si potrà fare qualcosa di bello. I tifosi saranno fondamentali, anche durante lo scorso anno ci hanno spinti nei momenti difficili fino alla promozione".

Dai dirigenti dell'Hellas invece non filtrano repliche alle parole con cui Luca Toni ha spiegato il suo addio a Verona. E non giungono notizie ufficiali neanche sul calciomercato. Sulle trattative in corso in entrata e in uscita ci si deve dunque orientare seguendo le voci che circolano e che vengono riportate anche da quotidiani e siti internet specializzati. Per il momento, pare che l'Hellas stia pensando di più ai giocatori in partenza rispetto a quelli in arrivo. Dopo aver salutato Pisano, andato a giocare a Bristol, i gialloblu potrebbero salutare anche Federico Viviani che molto probabilmente la prossima stagione la giocherà con la maglia della Spal. Cappelluzzo potrebbe andare al Pescara, Gomez alla Cremonese e Luppi al Foggia. Ufficiale è invece il passaggio in prestito di Terragrossa e Checchin al Brescia. Per quel che riguarda i giocatori che potrebbero restare o arrivare a Verona, Bruno Zuculini potrebbe rimanere, ma si deve ridurre l'ingaggio, e anche Ferrari potrebbe essere ancora un giocatore gialloblu se il rinnovo del prestito dal Bologna sarà accettato. Sempre dal Bologna potrebbe arrivare il centrocampista Lorenzo Crisetig, che lo scorso anno ha giocato a Crotone. Infine per l'attacco restano vivi gli interessamenti per i giovani Kean della Juventus e Sadiq della Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento