rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Sport

Il Chievo deve rifarsi dopo Bologna: per questo va a Lecce

Nei giallobl della Diga manca Marcolini. Bentivoglio a gennaio se ne va: destinazione Padova

Il Chievo assetato di punti dopo la sconfitta beffa contro il Bologna scende al Via del Mare per cercare di dare al Lecce una gropssa delusione e di rilanciarsi in classifica a metà della quale è improvvisamente precipitato. In particolar modo Stefano Pioli potrà contare su tutti gli effettivi all'infuori di Marcolini che è squalificato.

È la decima volta che i gialloblù affrontano la squadra puglese. I nove precedenti incontri evidenziano un bilancio a favore del Lecce: 5 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte
. I gol fatti dai gialloblù sono stati 9 e quelli subiti 19. In particolare i precedenti in serie A tra le due squadre sono dieci. Nelle cinque volte al Via del Mare luci ed ombre per i gialloblù. La prima volta fu nel 2002 e fu uno spettacolare 3-2 per i clivensi che passarono con Legrottaglie, finirono sotto dopo una doppietta di Chevanton e rimontarono con Perrotta ed Eriberto (ora Luciano). Fu vittoria anche l'anno seguente con reti di Lanna, Chevanton e Cossato. Nel 2005 arrivò un netto 3-0 per i pugliesi così come fu sconfitta nel 2008. Nel 2006 l'unico pareggio a reti bianche tra i due club.


Intanto radiomercato assicura che il rapporto di Simone Bentivoglio col Chievo si può definire concluso. Il ragazzo ha un gran bisogno di cambiare aria e Padova potrebbe essere la destinazione migliore. Insieme al centrocampista piemontese potrebbe arrivare Marco De Paula per l'attacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chievo deve rifarsi dopo Bologna: per questo va a Lecce

VeronaSera è in caricamento