rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

Il BPP va sull'Adriatico per stracciare il Pescara

I giallobl di Lopez hanno il morale alle stelle dopo la vittoria sul Casin di Venezia

La vittoria contro il Casinò di Venezia ha permesso al BPP Verona di mister Lopez di portarsi a soli sei punti dalla prima della classe del girone A. Kakà e compagni domani alle ore 16 sono attesi dall’impegno in trasferta contro l’Adriatica Pescara, undicesima forza del campionato con 4 punti.

“Il successo nel derby contro Venezia, ottenuto davanti al nostro pubblico, è stato molto importante sotto molteplici punti di vista - spiega il portiere Bortolotto – Ha dato morale e tre punti da aggiungere alla classifica. E’ stato per noi anche uno sblocco mentale battere la capolista. Dobbiamo migliorare ancora, ma la strada intrapresa con la nuova guida tecnica sono convinto sia quella giusta – conferma l’estremo difensore gialloblù – Non abbiamo ancora trovato la nostra vera identità, ma di giorno in giorno stiamo migliorando e cercando di capire, applicando sul campo, quello che vuole da noi l’allenatore. La classifica è corta, siamo tutti lì, ma è meglio pensare ad una partita alla volta. Il nostro obiettivo deve essere quello di vincere, giocando bene. Solo così possiamo recuperare il terreno perduto”.

 
Sono 19 le reti subite dal BPP Verona in 7 gare, dove in due occasioni, con Chieti e Aosta, il portiere brasiliano alla prima esperienza in riva all’Adige, è riuscito a mantenere la porta inviolata. Cinque in tre partite invece quelle subite con l’argentino Lopez alla guida tecnica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il BPP va sull'Adriatico per stracciare il Pescara

VeronaSera è in caricamento