I dubbi della Pellegrini: Allenarmi a Verona?

Vola in Giappone per una tourne, senza sapere chi sar il nuovo allenatore

I dubbi della Pellegrini: Allenarmi a Verona?
Federica Pellegrini, punta di diamante della nazionale italiana di nuoto, partirà lunedì per il Giappone con un bagaglio pieno di dubbi.

Come si può leggere sulle colonne de La Stampa, la primatista mondiale, dopo la dolorosa scomparsa del suo allenatore Alberto Castagnetti, si accinge a prendere il volo in direzione Tokio per una tournèe organizzata dallo sponsor Mizuno, con diversi punti interrogativi sul successore di Castagnetti, sull’eventuale spostamento del centro federale di nuoto da Verona e su quali competizioni prendere parte al suo rientro.

A dire il vero Federica avrebbe già espresso le sue preferenze sulle prime due questioni. Vorrebbe come allenatore Stefano Morini, già vice di Castagnetti e ora allenatore dell’Ispra Swim Planet, e vorrebbe mantere il centro federale a Verona, visto che così potrebbe anche allenarsi con il fidanzato Luca Marin che fa parte dell’Ispra. Il problema delle competizioni è invece legato alla scelta dell’allenatore. Solo dopo la nomina la Pellegrini potrà programmare il proprio calendario, che prevede la possibilità di gareggiare in una tappa della Coppa del mondo, agli Europei di Istanbul in vasca corta (dal 10 dicembre) e alla sfida tra Europa e Usa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

Torna su
VeronaSera è in caricamento