Hellas Vicenza, domani il match con cori moderati

Martinelli chiede ai tifosi di moderare la gioia per la squadra, altrimenti si rischia la multa

Hellas Vicenza, domani il match con cori moderati
Domani grande match tra Vicenza e Hellas che è a rischio penalizzazione. La squadra gialloblu rischia di perdere tra i tre e cinque punti e una multa da quarantamila euro se dovessero arrivare altri cori razzisti. Lo ha detto affermato questa mattina il presidente Martinelli nella sede della società in Via Torricelli. I vertici federali e della lega l'hanno fatto capire chiaramente a Martinelli.

La squadra è sotto la lente d'osservazione, i precedenti non aiutano, c'è il rischio insomma di compromettere seriamente la corsa verso la serie A. "Non capisco, davvero" ha detto Martinelli "perchè si deve continuare su questa strada. Stiamo facendo un campionato straordinario e invece di sostenere solo l'Hellas  si continua su questo trend. Mi dispiace ma questi non sono tifosi dell'Hellas Verona, questi sono i nemici dell'Hellas. Per questo invito tutti i veri tifosi, i tifosi veri della curva sud, i tifosi veri delle tribune a prendere le distanze. Se parte un coro, ci alziamo tutti, io per primo e applaudiamo il giocatore bersagliato. Prendiamo le distanze, isoliamoli, perchè non se ne può proprio più".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

Torna su
VeronaSera è in caricamento