Hellas Vicenza, domani il match con cori moderati

Martinelli chiede ai tifosi di moderare la gioia per la squadra, altrimenti si rischia la multa

Hellas Vicenza, domani il match con cori moderati
Domani grande match tra Vicenza e Hellas che è a rischio penalizzazione. La squadra gialloblu rischia di perdere tra i tre e cinque punti e una multa da quarantamila euro se dovessero arrivare altri cori razzisti. Lo ha detto affermato questa mattina il presidente Martinelli nella sede della società in Via Torricelli. I vertici federali e della lega l'hanno fatto capire chiaramente a Martinelli.

La squadra è sotto la lente d'osservazione, i precedenti non aiutano, c'è il rischio insomma di compromettere seriamente la corsa verso la serie A. "Non capisco, davvero" ha detto Martinelli "perchè si deve continuare su questa strada. Stiamo facendo un campionato straordinario e invece di sostenere solo l'Hellas  si continua su questo trend. Mi dispiace ma questi non sono tifosi dell'Hellas Verona, questi sono i nemici dell'Hellas. Per questo invito tutti i veri tifosi, i tifosi veri della curva sud, i tifosi veri delle tribune a prendere le distanze. Se parte un coro, ci alziamo tutti, io per primo e applaudiamo il giocatore bersagliato. Prendiamo le distanze, isoliamoli, perchè non se ne può proprio più".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

Torna su
VeronaSera è in caricamento