rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Hellas, vittoria a tavolino per 3-0 contro il Cosenza. Calabresi multati

L'impraticabilità del campo del San Vito-Marulla è indubbia per il giudice che ha così deciso di condannare il Cosenza. La società calabrese era infatti a conoscenza delle condizioni del terreno di gioco

Una multa di 3mila euro e sconfitta a tavolino. È stata emessa oggi, 14 settembre la sentenza attesa dall'Hellas Verona sul match di Serie B non disputato a Cosenza lo scorso 1 settembre a causa delle condizioni del terreno di gioco.

"Non sussistevano le condizioni per garantire l'incolumità fisica dei partecipanti all'incontro", queste le motivazioni che hanno portato il direttore di gara a non far neppure iniziare la partita valida per la seconda giornata del campionato cadetto. Il giudice sportivo ha letto il rapporto dell'arbitro e il reclamo dell'Hellas Verona. L'impraticabilità del campo del San Vito-Marulla è indubbia per il giudice che ha così deciso di condannare il Cosenza. La società calabrese era infatti a conoscenza delle condizioni del terreno di gioco.

Quindi la prima vittoria dell'Hellas Verona in questo campionato arriva a tavolino per 3-0. Al Cosenza è stata anche inflitta una multa, ma il club rossoblu ha già annunciato che ricorrerà in appello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas, vittoria a tavolino per 3-0 contro il Cosenza. Calabresi multati

VeronaSera è in caricamento