rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Hellas Verona, Verre è ufficiale. Balotelli diviso tra il Flamengo e l'Azzurro

Il club gialloblu ha potuto ufficializzare l'arrivo del centrocampista della Sampdoria con la formula del prestito con diritto di opzione. Mentre SuperMario non è così sicuro di voler andare a giocare in Sud America

È durata forse più di quanto ci si attendeva, ma alla fine si è conclusa positivamente la trattativa che ha portato Valerio Verre dalla Sampdoria all'Hellas Verona. Per più di un mese, l'affare è stato dato per fatto, ma solo questo pomeriggio, 10 agosto, il club gialloblu ha potuto ufficializzare l'arrivo del centrocampista con la formula del prestito con diritto di opzione.

Valerio Verre è un giocatore classe '94, cresciuto nelle giovanili della Roma. Nella capitale ha iniziato la sua carriera da professionista, senza però collezionare neanche una presenza. Girato in prestito a Siena, Palermo e Perugia, Verre è stato ceduto definitivamente dalla Roma al Pescara ed è poi passato alla Sampdoria che nella scorsa stagione lo ha prestato di nuovo al Perugia, dove ha giocato 36 partite, segnando 12 gol.

Dunque, dopo quello di Tutino, l'Hellas ha concluso un altro affare, in attesa di sapere cosa deciderà Mario Balotelli. Un calcolo di probabilità ha stimato al 50% le possibilità che il giocatore possa scegliere di andare a giocare in Sud America, accettando l'allettante offerta del Flamengo. L'altro 50%, però, è colorato d'azzurro. Balotelli, infatti, è consapevole che avrebbe molte più chance di tornare nel giro della Nazionale, in vista dei prossimi Europei, tornando a giocare in Serie A. L'Hellas Verona è una destinazione possibile, ma alla finestra ci sono anche Fiorentina e Brescia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona, Verre è ufficiale. Balotelli diviso tra il Flamengo e l'Azzurro

VeronaSera è in caricamento