L'Hellas Verona saluta Kumbulla: ufficiale il trasferimento alla Roma

I gialloblu hanno ceduto la giovane promessa e dalla Capitale arrivano Cetin (già al servizio di Juric), Cancellieri e Diaby. Barak intanto si è sottoposto alle visite mediche e presto dovrebbe firmare con i gialloblu

Kumbulla in azione contro il Milan

«Hellas Verona FC comunica di aver ceduto a titolo temporaneo ad A.S. Roma – con obbligo di acquisizione definitiva da parte del Club giallorosso al verificarsi di determinate condizioni – il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marash Kumbulla, 20enne difensore di origini albanesi, nato a Peschiera del Garda, cresciuto dall’età di 8 anni nel settore giovanile gialloblu, dove ha fatto tutta la trafila sino alla formazione Primavera (con debutto in B nel campionato 2018/19), per poi venir promosso stabilmente in Prima Squadra nella scorsa stagione, nella quale – con 25 presenze e 1 gol contro la Sampdoria - è stato uno dei più meritevoli artefici dell’ottimo campionato in Serie A dell’Hellas Verona, classificatosi al nono posto assoluto.

Nell’ambito dell’operazione si aggiunge l’obbligo di acquisizione definitiva, al verificarsi di determinate condizioni, nella formula di trasferimento già avvenuto di Mert Çetin a Hellas Verona FC, che contestualmente acquisisce da A.S. Roma a titolo temporaneo con obbligo di acquisizione definitiva, al verificarsi di determinate condizioni, i diritti alle prestazioni sportive dell’attaccante esterno classe 2002 Matteo Cancellieri e del terzino sinistro classe 2003 Aboudramane Diaby.

Hellas Verona FC saluta con affetto Marash Kumbulla e gli augura le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera sportiva».

Questa la nota ufficiale del club scaligero, che saluta così la sua giovane promessa. Nel comunicato della Roma invece, possiamo leggere le cifre di questo affare: «Il saldo netto complessivo di tali operazioni di prestito è negativo per l’AS Roma per 2 milioni di euro», inoltre «l’impatto negativo per l’AS Roma, laddove si verificheranno tutte le condizioni previste, è pari a 13,5 milioni di euro». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo sulle sponde dell'Adige è arrivato per le visite mediche Antonik Barak, 25enne centrocampista dell'Udinese che nella passata stagione ha vestito la maglia del Lecce: il giocatore dovrebbe approdare in gialloblu con la formula del prestito con obbligo di riscatto per circa una decina di milioni di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento