Sport Borgo Milano / Corso Milano

Spunta il nome di Toni per l'attacco e con la Fiorentina si parla anche di Neto

L'attaccante campione del mondo 2006 viene sondato da Sogliano, alla ricerca di giocatori d'esperienza per il prossimo campionato. Il ds anche sulle tracce del portiere della "Viola"

Continua a tessere la priopria tela Sean Sogliano, alla ricerca dei migliori innesti per l'Hellas Verona. Il mercato è ancora all'inzio ma il direttore sportivo gialloblu vuole completare quanto prima la rosa da mettere a disposizione a Mandorlini e soprattutto vuole che sia di qualità. 

L'ultimo nome finito sul taccuino di Sogliano è quello di Luca Toni. 36 anni, grande esperienza alle spalle, viene da una buona stagione dove è sceso in campo 27 volte siglando 8 reti. Il suo ingaggio sarebbe di circa 400 mila euro, alla portata delle casse scaligere e si trova in scadenza di contratto con il club viola. Su di lui però c' anche il Sassuolo e si potrebbe profilare uno scontro di mercato tra le due neo promosse. 

Un altro nome per l'attacco è quello del laziale Libor Kozak. Lotito però non sembra pronto a disfarsi del giocatore ma i dirigenti scaligeri proveranno in settimana ad intavolare una trattativa, anche se resta da sciogliere il nodo ingaggio. Sempre per il reaprto avanzato e in entrata si cerca di stringere per Ebagua e Seferovic. Per il primo c'è un grande feeling e non ci dovrebbero quindi essere grossi problemi nonostante l'intromissione del Palermo, per il secondo la situazione è un po' più complessa. Seferovic non è passato inosservat e molti club italiani ed europei gli hanno messo gli occhi addosso. 

Intanto Sogliano lunedì sarà a Milano per discutere della metà del cartellino di Albertazzi e sempre con la Fiorentina si discuterà per il portiere Neto. Verrà intanto confermata la proprietà di Calvano che probabilmente verrà mandato in prestito a fare esperienza, stesso discorso per Paolo Grossi. 

Marcin Wasilewski, terzino scincolato dell'Anderlecht, potrebbe essere un altro colpo dei gialloblu. Nazionale polacco, ha giocato europei e vinto due campionati in Belgio. Per quanto riguarda la fascia destra dovrebbe arrivare in settimana anche l'acquisto della metà del cartellino di Cacciatore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spunta il nome di Toni per l'attacco e con la Fiorentina si parla anche di Neto

VeronaSera è in caricamento