Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Stadio

Hellas - Ternana: formazioni | Verona in emergenza con la difesa decimata

Mandorlini, domani al Bentegodi contro gli umbri, non avrà a disposizione gli infortunati Laner, Carrozza, Rivas, Moras e lo squalificato Cacciatore. Torna Ceccarelli con Crespo in vantaggio su Bianchetti. Davanti il tecnico gialloblù dovrebbe confermare il tridente Gomez-Cacia-Sgrigna

Solito attacco a tre punte oppure due? È questo il dilemma che deve risolvere  il tecnico Mandorlini in vista della gara di domani al Bentegodi (ore 15) con la Ternana. Nessun dubbio invece per l’Hellas: con gli umbri i tre punti sono d’obbligo. A otto giornate dal termine è, infatti, assolutamente vietato farsi staccare dal Livorno (con cui i gialloblù condividono il 2° posto) che sulla carta ha un impegno più agevole ricevendo l’Ascoli, privo del bomber Zaza. La vittoria è necessaria anche per tenere a distanza l’Empoli (quarto a -8 dal Verona) che ospita il Crotone.

QUI HELLAS VERONA - Dicevamo del dubbio che angoscia Mandorlini: essere più pericolosi e offensivi dall’inizio affiancando dal 1’ Ferrari a Cacia o aspettare di andare sotto come è successo con Crotone e Sassuolo?  Probabilmente qualsiasi altro allenatore non si porrebbe nemmeno il problema scegliendo la prima opzione. Questa volta però il tecnico deve fare i conti anche con molte assenze che investono tutti i reparti. Per cominciare in difesa non avrà Moras (infortunato) e Cacciatore (squalificato). Il primo sarà rilevato da Ceccarelli, mentre sulla destra Crespo è in pole. Ma Mandorlini potrebbe dirottare sulla fascia il giovane Under 21 Bianchetti come fatto a Grosseto e Lanciano. A centrocampo invece è out Laner. Quindi spazio a Nielsen (difficile rivedere Bacinovic dall’inizio dopo la prova negativa con il Crotone) che affiancherà Jorginho e Hallfredsson. Infine in attacco niente da fare per Carrozza e Rivas, mentre è nuovamente disponibile Martinho, anche se non ancora al meglio. Pare pertanto destinato a partire dalla panchina. Scommettendo che alla fine Mandorlini non cambierà modulo, il tridente sarà il solito composto da Gomez-Cacia-Sgrigna.

QUI TERNANA - Anche la Ternana comunque si presenterà al Bentegodi con un organico ridotto per le assenze di Lauro, Ferrario, Di Deo, Ciofani e Dianda. Mister Toscano solitamente schiera i suoi col  3-5-2 ma per l’occasione potrebbe optare per Alfagemme unica punta, considerando che pure Ceravolo è in dubbio.  Gli umbri non perdono da 5 gare (ultimo ko a Cittadella per 1-0 lo scorso 2 marzo) e sono reduci dal successo sul Brescia. Inoltre nell’ultima trasferta hanno bloccato sullo 0-0 la capolista Sassuolo. E fuori casa vantano un ottimo rendimento: 20 punti frutto di 5 vittorie, 5 pari e 7 sconfitte. Segnano poco, 12 reti, ma possono esibire la migliore difesa esterna: 14 i gol incassati.

Probabili formazioni

Hellas (4-3-3): Rafael; Crespo, Ceccarelli, Maietta, Agostini; Nielsen, Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Cacia, Sgrigna.

Ternana (3-5-2): Brignoli; Masi, Brosco, Fazio; Miglietta, Litteri, Bernardi, Scozzarella, Ragusa; Alfagemme, Vitale.      

      

Programma: Oggi (20.45): Reggina-Bari. Domani (ore 15): Brescia-Cesena, Empoli-Crotone, Lanciano-Juve Stabia, Livorno-Ascoli, Modena-Pro Vercelli, Novara-Sassuolo, Spezia-Grosseto, Verona-Ternana, Vicenza-Cittadella. Lunedì (ore 20.45): Padova-Varese.

Classifica: Sassuolo 73; Hellas, Livorno 64; Empoli 56; Varese (-1) 51; Novara (-5) 48; Brescia 46; Juve Stabia, Cesena 44; Ternana 43; Padova, Crotone (-2) 42; Modena, Lanciano 41; Bari (-7), Ascoli (-1) 40; Spezia, Cittadella 39; Reggina (-2) 38; Vicenza 32; Pro Vercelli 28; Grosseto (-6)23.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas - Ternana: formazioni | Verona in emergenza con la difesa decimata

VeronaSera è in caricamento