menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas Verona, Sogliano a tutto campo: "Saviola e Marquez hanno firmato in bianco"

Il direttore sportivo gialloblù fa il punto sul mercato che ha visto la società scaligera tra le protagoniste sia in entrata che in uscita: "La linea societaria è chiara, non vogliamo fare follie per un giocatore; dobbiamo sempre cercare di portare a casa la plusvalenza"

A bocce ferme in casa Hellas Verona c'è di che essere soddisfatti. Lo ha sottolineato anche il ds Sean Sogliano, che ha voluto ricordare una volta di più come quello dell'Hellas sia stato “un mercato di una squadra che doveva cambiare tanto per scelta e per necessità”

Sogliano ha sottolineato il grande impegno della società, “che ogni stagione cerca di fare il massimo”. “Per me il mercato è molto importante – le parole riportate da hellasverona.it -, ma il lavoro che viene svolto quotidianamente dal gruppo, dall'allenatore e dalla società è ancora più fondamentale. I risultati che abbiamo raccolto in questi anni sono figli del lavoro che facciamo ogni giorno. Abbiamo una linea societaria molto chiara, non vogliamo fare follie o entrare in competizione per acquistare un calciatore. Dobbiamo sempre cercare di portare a casa la plusvalenza, infatti ci sono state tante operazioni che hanno coinvolto dei giovani. Magari queste sono passate in secondo piano, ma potrebbero portare capitale alla società. Preferisco avere la consapevolezza di aver costruito una squadra con degli attributi”.

A calciomercato chiuso e in attesa che a parlare sia il campo, Sogliano in conferenza stampa ha parlato anche dei due “colpi” di mercato, Saviola e Rafa Marquez. “Saviola? Ci ha detto sì in cinque minuti – le parole riportate da tuttomercatoweb.com - Ha grande voglia di dimostrare di essere un grande giocatore. Sia l'operazione per l'argentino che per Rafa Marquez sono state trattative semplicissime, hanno firmato in bianco, come successo per Toni”.

Parole importanti sono state spese anche per Nico Lopez e Campanharo, mentre in mezzo al campo rimane aperta la porta per Donadel, attualmente svincolato dopo la rescissione con il Napoli. Infine la frecciata per l'entourage di Paulinho: “Avevamo sia l'accordo con il Livorno che con il giocatore, ma poi gli agenti si sono rimangiati la parola data”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento