Hellas, Grosso rimane. Setti: «Proviamo a raggiungere il nostro sogno»

Poche righe scritte dal presidente gialloblu per «risolvere le tante ambiguità che ancora ci sono e far convergere tutte le nostre forze nella stessa direzione»

Maurizio Setti (Fermo immagine video Youtube - Hellas Verona Channel)

Sogno, coerenza, consapevolezza del momento, chiarezza di idee. Concetti scritti con lettere tutte maiuscole, come se le volesse pronunciare con un tono di voce alto, perentorio, inequivocabile. Maurizio Setti, presidente dell'Hellas Verona, ha confermato la sua fiducia al tecnico Fabio Grosso. Lo ha fatto ieri, 23 aprile, ad un giorno dalla sconfitta dei gialloblu contro il Benevento, un risultato che ha spento le speranze di promozione diretta in Serie A. Quindi, un ipotetico ritorno del Verona nel massimo campionato di calcio dovrà passare per i playoff. 

Un messaggio, quello di Setti, scritto per «risolvere le tante ambiguità che ancora ci sono e far convergere tutte le nostre forze nella stessa direzione e provare a raggiungere il nostro sogno», come spiegato dallo stesso presidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non fa parte di me sollevare allenatori dopo averli scelti e non lo farò nemmeno ora. Coerenza - ha spiegato Maurizio Setti - Sono arrabbiato e deluso da queste prestazioni, ma mi auguro che la squadra possa giocarsi le sue possibilità disputando i playoff. Consapevolezza del momento. La società è solida, e anche se non dovessimo raggiungere il sogno abbiamo messo le basi per conquistarlo il prossimo anno (anche con un altro staff tecnico). Chiarezza di idee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Drammatica uscita di strada autonoma in A4: conducente morto sul posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento