Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Veronetta / Lungadige Sammicheli

Hellas. Setti suona la carica: "Speriamo di rifarci con l'Inter. Voglio un Verona cattivo"

Allo Sponsor Day di Villa Cedri il presidente scaligero sprona la sua squadra alla conquista di un risultato di prestigio contro i nerazzurri: "Una squadra che ha un grandissimo blasone, ma che non è in un buon momento di forma"

La clamorosa rimonta subita sabato contro il Cesena ha lasciato un po' di amaro in bocca in casa Hellas, che ora vuole un risultato di prestigio nel prossimo incontro che lo vede impegnato al Bentegodi contro l'Inter sabato sera alle 20.45. 

"La gara con l’Inter? Speriamo di rifarci, me lo auguro, se fossi uno dei miei calciatori vorrei scendere in campo con la giusta cattiveria. Il risultato con il Cesena non è stato giusto, eravamo 3-0 e loro sono riusciti a pareggiare, ma il calcio è anche questo, il bello di questo sport è che ogni settimana si ha la possibilità di cambiare le regole del gioco. Arriverà una squadra che ha un grandissimo blasone, ma che non è in un buon momento di forma. Penso che siano arrabbiati anche loro e che arriveranno con tanta presunzione, dopotutto rimangono l’Inter, e noi dovremo essere ancora più cattivi per portare a casa, possibilmente, il risultato pieno". A parlare è il presidente del club scaligero Maurizio Setti, intervenuto allo Sponsor Day a Villa Cedri. 

"Il finale del campionato? - ha proseguito il numero uno gialloblu sul sito della società- Giustamente parliamo sempre di salvezza, ma io credo che il Verona abbia nelle sue corde le possibilità di fare un campionato un po’ superiore rispetto ad una salvezza stringata, 27 punti a disposizione sono tanti, credo che il Verona abbia il dovere di conquistarne parecchi".

Intanto dall'infermeria arrivano buone notizie sulle condizioni di Nico Lopez, reduce da un incidente in autostrada il giorno di Pasquetta. L'attaccante infatti si èa allenato regolarmente con il gruppo e sabato sarà a disposizione,  mentre Ionita prosegue le cure fisioterapiche per recuperare dal piccolo infortunio procuratosi nella partita della propria nazionale con la Svezia. Per il match con i nerazzurri inoltre si va verso il ritorno di Rafa Marquez al centro della difesa, con Sala a destra e Obbadi a centrocampo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas. Setti suona la carica: "Speriamo di rifarci con l'Inter. Voglio un Verona cattivo"

VeronaSera è in caricamento