Hellas Verona - Sassuolo, probabili formazioni | Juric senza esterni

L'unico di ruolo è Dimarco, mentre sull'altra fascia dovrà schierare un giocatore riadattato. Ed anche in difesa le indisponibilità pesano

Ivan Juric (Fermo immagine video Youtube)

Torna il campionato di Serie A, dopo la pausa concessa per gli impegni delle nazionali. Domani, 22 novembre, torna in campo l'Hellas Verona che alle 15 al Bentegodi ospiterà il Sassuolo. L'arbitro designato è Michael Fabbri, ma potrebbe essere sostituito da Daniele Chiffi a causa di un'indisposizione. Il match sarà raccontato in diretta testuale sul sito di Verona Sera.

«Sarà una partita difficile», ha detto l'allenatore gialloblù Ivan Juric. Sia per la forza dell'avversario («Hanno una rosa importante, che gli permette di rispondere al meglio a eventuali defezioni», ha detto Juric), sia per le tante assenze che costringeranno il tecnico scaligero a schierare almeno un giocatore fuori ruolo. All'Hellas, infatti, è rimasto un solo esterno di ruolo, Dimarco, mentre gli altri non sono ancora utilizzabili dal mister. «Faraoni non si è ancora allenato con noi e credo che non ci potrà essere neanche contro l'Atalanta - ha spiegato Juric - E il rientro di Rüegg non è imminente». Mentre l'impiego di Lazovic è fuori discussione perché il giocatore è positivo al coronavirus.
La principale emergenza per Juric è dunque sulle corsie esterne, anche se la lista degli infortunati comprende anche l'attaccante Favilli, i centrocampisti Benassi e Vieira ed il difensore Lovato. Gunter si è negativizzato dal coronavirus, ma le sue condizioni non sono ancora ottimali per un impiego da titolare. Cecchierini è affaticato e Cetin ha un acciacco alla caviglia. Per questo Dawidowicz dovrebbe essere impiegato in difesa, mentre a centrocampo dovrebbero giocore Ilic e Tameze, perché Veloso e Danzi sono usciti dall'infermieria da troppo poco tempo.

Nel Sassuolo, il tecnico Roberto De Zerbi è onesto nelle sue valutazioni: «Vedendo le altre squadre, hanno tutti infortunati ed alcuni hanno anche dei giocatori positivi al Covid, quindi non ci lamentiamo. Abbiamo una squadra forte per poter far bene contro il Verona». Rispetto all'Hellas, i neroverdi hanno meno giocatori indisponibili, tra cui però spicca il nome del bomber Caputo. Insieme a lui, non saranno utilizzabili Defrel, Pegolo, Haraslin e Ricci. Magnanelli sarà convocato, ma non giocherà l'intera partita, se scenderà in campo. Torna a disposizione anche Toljan, ma probabilmente avrà la casacca delle riserve.

Queste le probabili formazioni di domani:

1832672_Hellas_Verona-2

1832673_Sassuolo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento