Sport Stadio Bentegodi

Hellas Verona - Sassuolo 2-0 | I gialloblu si aggiudicano lo scontro salvezza

Martinho, con il suo primo gol in serie A, porta in vantaggio gli scaligeri che poi subiscono la pressione degli emiliani e soffrono per buona parte del match. Ci pensa Romulo a mettere la parola fine sul match

Vittoria importantissima e sofferta per l'Hellas Verona, che lascia il Sassuolo a zero punti e sale a 6 in classifica. I gialloblu sono partiti con il giusto piglio, ma dopo il gol del vantaggio hanno più che altro badato a non scoprirsi lasciando l'iniziativa alla squadra di Di Francesco. Il Sassuolo non ha meritato la sconfitta, ma i neroverdi si sono dimostrati poco concreti in attacco, faticando anche a creare vere occasioni per larghi tratti della gara. Mandorlini dovrà in ogni caso lavorare ancora molto con i suoi giocatori. Lasciare il pallino del gioco in mano ad una diretta rivale e non riuscire a pungere in contropiede, può rivelarsi molto pericoloso in serie A. La brutta notizia della giornata arriva da capitan Maietta, uscito infortunato a metà primo tempo. 

PRIMO TEMPO - Dopo due minuti Martinho crossa per Cacia, che solo davanti a Pegolo non riesce a trovare il giusto impatto con il pallone. Al 6' ci prova Schelotto senza però impensierire Rafael. Al 8' Ancora Martinho mette al centro una palla interessante ma la difesa respinge. Al 13' Magnanelli si fa rubare palla da Gomez, la sfera finisce ad Hallfredsson che lancia subito Martinho e l'ala brasiliana fulmina Pomini. A metà primo tempo le due squadre continuano a darsi battaglia senza però riuscire ad impegnare i portieri avversari. Al 33' Kurtic va vicino al pareggio con una splendida punizione, il pallone esce però di poco. Ci prova anche Zaza all'ultimo minuto ma non trova la porta.

SECONDO TEMPO - Gli ospiti cercano subito la via del gol con Zaza, ma il suo colpo di testa finisce alto. Al 56' ci prova Gomez e Pomini si rifugia in corner. Alexe appena entrato fa da torre per Zaza ma Bianchetti è attento. Al 64' Schelotto prova la grande conclusione ma Rafael respinge di pugno. Subito dopo Missiroli premia l'imbucata di Gazzola, che si divora una clamorosa occasione. Al 66' Missiroli in penetrazione mette uno splendido pallone in mezzo che nessuno dei suoi compagni riesce a cogliere. Al 74' Moras lancia Cacia che da posizione defilata, dopo aver vinto un corpo a corpo, calcia altissimo. Un minuto dopo Ziegler cerca Alexe, ma il suo colpo di testa è fuori bersaglio. Al 79' una fucilata di Zaza in area non trova la giusta deviazione, grande occasione per gli emiliani. Al 80' Floro Flores costringe Rafael al miracolo su corner e Acerbi sbaglia il clamoroso tap in. Floro Flores ancora di testa al 87', stavolta però non trova la porta. All'ultimo minuto l'Hellas chiude la partita. Jorginho prende palla ed entra in area dalla sinistra, salta un uomo e consegna palla a Romulo, che ha tutto il tempo di prendere le misure e battere Pomini.

HELLAS VERONA - SASSUOLO 2-0

MARCATORI: Martinho (HV) al 13', Romulo (HV) al 93'

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 29 Cacciatore, 18 Moras, 22 Maietta (dal 23' 13 Bianchetti), 33 Agostini; 2 Romulo, 19 Jorginho, 10 Hallfredsson; 21 Gomez Taleb (dal 7' 5 Donati), 8 Cacia, 6 Martinho (dal 46' 11 Jankovic).

A disposizione: 12 Nicolas, 31 Mihaylov, 4 Laner, 7 Longo, 14 Cirigliano, 15 Iturbe, 23 Gonzalez, 26 Sala, 30 Donadel. All.: Andrea Mandorlini.

SASSUOLO (4-3-3): 1 Pomini; 23 Gazzola, 26 Terranova, 15 Acerbi, 86 Ziegler; 27 Kurtic, 4 Magnanelli (dal 83' 14 Masucci), 7 Missiroli; 70 Farias (dal 57' 11 Alexe), 10 Zaza, 37 Schelotto (dal 70' 83 Floro Flores).

A disposizione: 79 Pegolo, 22 Rosati, 2 Pucino, 3 Longhi, 5 Antei, 14 Masucci, 20 Bianco, 21 Laribi, 35 Rossini, 45 Chibsah. All.: Eusebio Di Francesco.

ARBITRO: Irrati di Pistoia.

AMMONITI: Bianchetti, Romulo, Gazzola, Jankovic.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Sassuolo 2-0 | I gialloblu si aggiudicano lo scontro salvezza

VeronaSera è in caricamento