Hellas Verona pronto per il ritiro e per il mercato affascina l'ipotesi Vlahovic

Il centravanti della Fiorentina sarebbe l'ideale per Juric, ma si parla però di prestito secco. L'Inter nel frattempo prepara l'assalto a Kumbulla e le contropartite per abbassare la quota in denaro da versare

Ivan Juric

Con i test medici del 19 agosto, che si concluderanno il 21, ha preso ufficialmente il via la stagione 2020/2021 dell'Hellas Verona, che il 22 agosto si recherà in Val Gardena per il ritiro precampionato. 
Fino al 6 settembre, i gialloblu si alleneranno a Santa Cristina e svolgeranno anche 4 partite amichevoli: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • mercoledì 26 agosto, centro sportivo ‘Mulin da Coi’ di Santa Cristina in Val Gardena, ore 17, Hellas Verona-Virtus Bolzano (Serie D); 
  • sabato 29 agosto, centro sportivo ‘Mulin da Coi’ di Santa Cristina in Val Gardena, ore 17, Hellas Verona-FC Südtirol (Serie C);
  • mercoledì 2 settembre, centro sportivo ‘Mulin da Coi’ di Santa Cristina in Val Gardena, ore 17, Hellas Verona–U.S. Triestina (Serie C);
  • domenica 6 settembre (sede e orario da definire), Hellas Verona–NG Gorica (Prva Liga – Prima Divisione slovena).

Juric è pronto dunque a dare il via alla preparazione in vista della prossima corsa-salvezza, mentre la società lavora sul mercato per rinforzare la rosa, naturalmente sempre con un occhio al bilancio.
In queste ore Tuttosport ha lanciato la notizia che il club non intenderebbe riscattare Valerio Verre dalla Sampdoria per 4 milioni: non è detto che gli scaligeri non vogliano riprenderlo a condizioni migliori, ma sul centrocampista hanno ora messo gli occho Fiorentina, Benevento e Levante. Da L'Arena invece arriva l'indiscrezione secondo la quale l'Inter sarebbe disposta a versare 18 milioni, più il cartellino di Salcedo ed il prestito di uno tra Agoumè ed Esposito, pur di arrivare a Kumbulla senza sborsare i 30 milioni richiesri dal club. Sempre con i nerazzurri si dovrebbe arrivare presto all'accordo per il rinnovo del prestito di Dimarco, che nella formazione di Conte troverebbe poco spazio. 
Dopo la cessione di Amrabat, dalla Fiorentina potrebbe arrivare in prestito Vlahovic, il quale però avrebbe attirato l'attenzione di molte squadre. Per il centrocampo invece, secondo La Nazione, ci sarebbe l'interesse per il viola Dabo, l'anno scorso in prestito alla Spal, e per Giuseppe Zappa, esterno di prorietà del Pescara, mentre dal Portogallo arrivano voci sull'interesse per il terzino destro del Benfica Tavares
Piace inoltre il centrocampista algerino dello Shalke 04 Bentaleb, sul quale sta lavorando il DS D'Amico, mentre il sogno continua ad essere Jack Bonaventura, svincolato dal Milan, sul quale però potrebbe pesare la richiesta di ingaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Cena all'alba da tutto esaurito in un ristorante di Verona: bollito e pearà alle ore 5.30

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Ripescato dai pompieri un cadavere nel fiume Adige a Verona: si tratta di una donna 55enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento