Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Il mercato dell'Hellas parte dai rinnovi di Lazovic e Dawidowicz, in attesa dell'erede di Juric

Prosegue la ricerca del nuovo allenatore da parte della società: con la pista che porta a Vincenzo Italiano che sembra essersi complicata, sarebbero in ascesa le quotazioni di Igor Tudor

Ufficialmente il calciomercato apre il 1° luglio, ma le società iniziano già a muoversi, soprattutto per quanto riguarda i rinnovi. E tramite il proprio sito, l'Hellas Verona ne ha annunciati due, quelli di Lazovic e Dawidowicz: l'esterno serbo ha firmato un prolungamento fino al 2024, mentre il centrale polacco resterà in gialloblu fino al 2025. 

Ma a tenere banco è sempre la ricerca dell'allenatore, mentre Ivan Juric, tramite il profilo Facebook della società, ha lasciato il suo messaggio di ringraziamento per società e tifosi: «Sono stati i due anni più belli della mia vita. Grazie di cuore Hellas, grazie di cuore Verona». Parole che parte dei supporters scaligeri non hanno apprezzato insieme alla decisione del tecnico di Spalato, mentre altri si sono limitati ad esprimere apprezzamento per le due stagioni vissute insieme, auspicando un suo ritorno. 

Tornando alla ricerca del successore di Juric, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la pista che porta a Vincenzo Italiano sarebbe difficilmente percorrebile per le resistenze dello Spezia, restìo a cedere il proprio allenatore. Sarebbero quindi in ascesa le quotazioni di Igor Tudor, che avrebbe superato Maran, Nicola, Dionisi e Clotet

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mercato dell'Hellas parte dai rinnovi di Lazovic e Dawidowicz, in attesa dell'erede di Juric

VeronaSera è in caricamento