Sport

L'Hellas Verona prepara il ritorno in campo, ma perde Borini e Faraoni

Fissate le date dei recuperi di Serie A, che si prepara a ripartire a porte chiuse, i gialloblu incassano gli stop dell'attaccante e dell'esterno, costretti ai box dai rispettivi acciacchi

Fabio Borini

È arrivata l'ufficialità per i recuperi di campionato dell'Hellas Verona, causati dalla diffusione del Coronavirus. I gialloblu scenderanno in campo domenica 8 marzo alle ore 15 allo stadio Ferraris contro la Sampdoria (partita trasmessa da Sky) per la 7a giornata, mentre il 18 marzo alle ore 18.30 al Bentegodi verrà recuperata la 6a contro il Cagliari (partita trasmessa da Dazn): entrambe naturalmente saranno disputate a porte chiuse. 

I gialloblu nel frattempo hanno continuato a preparsi in vista della ripresa del campionato, con Juric che però sarà costretto a rinunciare a due pedine importanti come Borini e Faraoni, ancora fermi in infermeria. Questo il comunicato della società. 

Gli esami radiologici di controllo, cui è stato sottoposto Fabio Borini nelle scorse ore, hanno evidenziato che la già diagnosticata lesione al muscolo retto femorale non risulta ancora guarita. Il calciatore dovrà quindi proseguire le cure e il percorso riabilitativo stabilito.

Per Fabio Borini, così come per Davide Faraoni, cui già la scorsa settimana è stato diagnosticato un trauma distorsivo al comparto mediale della caviglia destra, i tempi di recupero sono al momento quantificabili in tre/quattro settimane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas Verona prepara il ritorno in campo, ma perde Borini e Faraoni

VeronaSera è in caricamento