Sport Stadio

Hellas Verona - Pro Vercelli: le formazioni | Mandorlini si gioca tutto

Questa sera (ore 20.45 al Bentegodi) contro la Pro Vercelli, il mister dovrebbe riproporre Bacinovic a centrocampo. I gialloblù obbligati a vincere per scavalcare il Livorno e allungare sull'Empoli, che giocheranno sabato

Per l’Hellas, oggi (ore 20.45) nell’anticipo al Bentegodi, l’unico pericolo è quello di sottovalutare la Pro Vercelli, ormai a un passo dalla retrocessione in Prima Divisione. Per evitare il rischio la dirigenza gialloblù potrebbe far vedere a Maietta e compagni la gara dell’andata. Un “film” che, nelle riviste cinematografiche, dal critico di turno  riceverebbe a stento mezza stella. Quella partita in effetti può essere annoverata tra le peggiori prestazioni di questa stagione dell’Hellas, incapace di andare oltre un incolore 0-0. I due punti lasciati al Piola oggi pesano tantissimo sulla classifica dei gialloblù. Questa sera sarà fondamentale non buttarne altri per scavalcare il Livorno e portarsi a +12 sull’Empoli. Anche perché questa, calendario alla mano, pare l’ultima giornata favorevole ai gialloblù. La formazione di Nicola sabato sarà ospite della Ternana ancora alla ricerca della salvezza matematica, mentre la squadra di Sarri andrà a Vicenza coi biancorossi che, in caso di sconfitta, vedrebbero la retrocessione a un passo.    

LE FORMAZIONI - Certo il Verona spietato, aggressivo e attento di Ascoli trasformerebbe la partita in una sorta di allenamento. La differenza tecnica coi piemontesi è enorme (44 punti secondo la classifica). Sarà fondamentale mantenere alta la concentrazione e non farsi prendere dall’ansia, qualora il gol non dovesse arrivare in tempi rapidi come successo nell’ultima trasferta. E facile prevedere che i piemontesi alzeranno una muraglia difensiva, ma Cacia (in lotta anche per la classifica marcatori con Ardemagni), Martinho e il, finalmente, ritrovato Gomez hanno i colpi per abbatterla in ogni momento. Quella della Pro Vercelli è la seconda peggiore retroguardia del torneo (assieme al Grosseto) con 61 reti al passivo, scavalcata nella poca lusinghiera graduatoria dall’Ascoli dopo i 5 gol incassati proprio dall’Hellas. Mandorlini che sconterà la seconda e ultima giornata di squalifica (in panchina ci sarà il vice Bordin), recupera Ceccarelli e Rivas (in extremis potrebbe farcela pure Sgrigna), mentre dovrà fare a meno di Hallfredsson e, per il resto della stagione, di Carrozza. Possibile la conferma dell’undici iniziale di Ascoli quindi con Bacinovic a centrocampo, ma il mister gialloblù spesso in questa stagione ha preferito cambiare a volte anche senza una vera e propria necessità. Il Verona non dovrà temere eccessivamente lo spirito di rivalsa degli ex gialloblù, in quanto in campo nella Pro Vercelli ci sarà il solo Scaglia. Abbate è squalificato, Ragatzu e Grossi, infortunati.          

Probabili formazioni

Hellas Verona: Rafael, Cacciatore, Moras, Maietta, Agostini, Jorginho, Bacinovic, Laner, Gomez, Cacia, Martinho.

Pro Vercelli: Valentini, Modolo, Ranellucci, Sini, Scaglia, Fabiano, Filkor, Germano, Scavone, Iammello, Eusepi.  

Programma. Oggi (ore 20.45): Hellas-Pro Vercelli. Sabato (ore 15): Brescia-Ascoli, Cesena-Juve Stabia, Cittadella-Reggina, Crotone-Modena, Grosseto-Varese, Novara-Bari, Spezia-Lanciano, Ternana-Livorno, Vicenza-Empoli. Lunedì (20.45): Sassuolo-Padova.

Classifica: Sassuolo 80; Livorno 76; Hellas 75; Empoli 66; Novara (-3) 60; Varese (-1) 58; Brescia 56; Modena (-2) 54; Padova 51; Juve Stabia 49; Spezia, Ternana, Crotone (-2) 48;  Bari (-7), Cittadella 47; Cesena 46; Lanciano 45; Reggina (-2) 42; Ascoli (-1) 40; Vicenza 38; Pro Vercelli 31; Grosseto * (-6) 23. * già retrocesso.

   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Pro Vercelli: le formazioni | Mandorlini si gioca tutto

VeronaSera è in caricamento