menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Grosso incita i suoi giocatori (Fermo immagine video Youtube)

Fabio Grosso incita i suoi giocatori (Fermo immagine video Youtube)

Hellas Verona - Perugia probabili formazioni | Sfida dell'ex per Di Carmine

L'attaccante gialloblu sfida la squadra che lo ha lanciato. Insieme a lui dovrebbero giocare Laribi e Ragusa nel tridente offensivo di Grosso. Gli umbri invece non recuperano Mustacchio

Domani, 27 ottobre, alle 18 allo stadio Bentegodi di Verona, nona giornata del campionato di Serie B, con l'Hellas di Fabio Grosso che sfida il Perugia di Alessandro Nesta. Il fischio d'inizio lo darà alle 18 il direttore di gara Livio Marinelli di Tivoli. Sarà la sfida numero 21 fra scaligeri e umbri nel campionato cadetto ed è il Perugia ad avere più vittorie negli scontri precedenti, ben sette, con l'ultima vittoria scaligera che risale al '35. Le pillole statistiche più recenti sono però più favorevoli all'Hellas, visto che il Perugia in questo campionato ancora non ha vinto una partita in trasferta e i gialloblu hanno il compito di ritrovarsi dopo un pareggio e due sconfitte nelle ultime tre gare disputate.

«Noi dobbiamo dare continuità alle prestazioni che stiamo avendo, cercando però di ottenere dei punti in più, perché nelle ultime partite ne abbiamo raccolti pochi». Questa è la richiesta fatta dal mister gialloblu Fabio Grosso durante la conferenza di presentazione del match di domani. Grosso ha dichiarato di essere soddisfatto di quanto i suoi giocatori hanno offerto sul campo, ma mancano i risultati. «Anche la partita con il Venezia, abbiamo avuto le occasioni per chiuderla ma non ci siamo riusciti e in questo dobbiamo migliorare - ha aggiunto Grosso - E un altro aspetto in cui dobbiamo migliorare è l'equilibrio per non esporci ai contropiedi degli avversari». Quindi equilibrio, ma soprattutto cinismo e cattiveria, che Grosso ha dimostrato anche parlando dell'avversario Alessandro Nesta. «Mi auguro che Nesta possa fare benissimo a partire dalla prossima partita - ha detto Grosso - perché questa noi abbiamo intenzione di volerla fare come le ultime ma raccogliendo di più di quanto abbiamo raccolto».

L'Hellas Verona finora è la migliore squadra della Serie B per passaggi e possesso palla e proprio su questo si è concentrato il tecnico del Perugia Nesta. «Bisogna riconoscere le situazioni in cui si può andare a catturare la palla e quando invece bisogna aspettare», ha detto Nesta, che tema anche gli attaccanti dell'Hellas Verona, tra cui Di Carmine, lanciato proprio dal Perugia. «Di Carmine in area è fortissimo, conosciamo le sue caratteristiche - ha detto l'allenatore del Perugia - È un giocatore capace di segnare molti gol». E in vista del turno infrasettimanale, Nesta ha concluso: «Non possiamo fare calcoli, giocherà chi sta meglio».

Nessuno squalificato nell'Hellas, mentre sono due gli atleti del Perugia fermati dal giudice sportivo: Gyomber e Bianco. Grosso non avrà a disposizione Bianchetti e Matos, mentre tra gli indisponibili di Nesta ci sono Han, Bianchimano e Mustacchio. Queste le probabili formazioni della gara di domani:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento