L'Hellas verso Palermo. Viviani recuperato e nessuna lesione per Luca Toni

Delneri vuole trovare la vittoria nell'ultima gara del girone di andata. Lavoro differenziato per Eros Pisano a causa di una lesione al bicipite femorale destro

Dopo la sconfitta dello Juventus Stadium, l'Hellas si è ritrovata oggi, 7 gennaio, allo Sporting Center "Il Paradiso" di Peschiera per preparare l'importantissima sfida con il Palermo. Si tratta dell'ultima gara del girone di andata, girone in cui l'Hellas purtroppo non ha ancora collezionato una vittoria. Si gioca domenica 10 gennaio alle ore 15 al Bentegodi e arbitrerà Banti di Livorno. I guardialinee saranno Preti e Alassio, quarto uomo Padovan. Arbitri addizionali Giacomelli e Manganiello.

In vista della sfida contro i rosanero, Delneri e il suo staff hanno diviso la squadra in due gruppi. Chi è sceso in campo contro la Juventus ha svolto lavoro di scarico in palestra e in campo, mentre gli altri hanno effettuato un riscaldamento con la palla, partite a campo ridotto e lavoro atletico.

La buona notizia è che Viviani si è allenato regolarmente con chi non ha giocato contro la Juventus, mentre hanno effettuato un lavoro differenziato Albertazzi (fresco 25enne) Pisano, Romulo e Toni. Proprio il capitano Luca Toni è stato sottoposto ad accertamenti medici che non hanno evidenziato lesioni muscolari. Gli accertamenti invece hanno mostrato una lesione di primo grado al bicipite femorale destro di Eros Pisano, i cui tempi di recupero sono ancora incerti

La preparazione continuerà domani, 8 gennaio, con una seduta pomeridiana a porte chiuse alle ore 14.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento