menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas Verona - Napoli 0-3 | Buona gara dei gialloblu ma il Bentegodi viene violato

Un gran gol di Mertens nella metà del primo tempo spacca la partita fino a quel momento dominata dai padroni di casa, che sono poi costretti a esporsi al contropiede avverdario per raggiungere il pareggio

Nell'ultima giornata del girone di andata, l'Hellas Verona subisce la seconda sconfitta stagionale casalinga contro il Napoli. 

Gli scaligeri giocano un'ottima partita fin dal primo minuto mettendo pressione gli ospiti, che riescono però a sbloccare il risultato grazie ad un capolavoro di Mertens. I padroni di casa però non demordono e continuano a spingere, offrendo così la possibilità ai partenopei di colpire in contropiede.

Un risultato troppo pesante quello subito dalla formazione di Mandorlini, che ha pressato gli avversari impedendogli di fare gioco e costringendo la difesa azzurra a fare gli straordinari per arginare gli assalti gialloblu. La rete dell'esterno di Benitez ha cambiato la gara: da quel momento l'Hellas, nel tentativo di raggiungere il meritato pareggio, ha premuto ulteriormente sull'acceleratore, lasciando però delle praterie alla squadra ospite. 

Mandorlini non ha nulla recriminare: i suoi giocatori hanno disputato un'ottima gara, persa per la superiore qualità individuale degli avversari e per un pizzico di sfortuna.

PRIMO TEMPO - Il Verona parte bene e fa la partita, mentre gli avversari nei primi minuti si limitano al coprire gli spazi. Al 5' Fernandez scivola in area e per un pelo non ne approfitta Toni, il difensore però è bravo a recuperare. Romulo al 11' va sul fondo e la mette bassa per Toni che disturbato da Fernandez non riesce però a trovare la porta. Al 18' Inler ci prova da fuori ma lontano dal bersaglio. Al 25' Armero serve Higuain al limite che di prima calcia in porta, ma Rafael respinge. Un minuto dopo ci prova ancora Higuain da fuori area ma va solo vicino al palo. Al 27' Mertens dalla sinistra si accentra e con un tiro a giro trova il palo più lontano. Azione personale di Higuain al 37' ma il suo destro non trova il secondo palo. Al 42' Romulo viene fermato i un dubbio fuorigioco su assist di Toni. Subito dopo il Verona perde un prezioso pallone a centrocampo e per un pelo Callejon non ne approfitta: Rafael però dice ancora di no. Al 45' Romulo crossa per Gomez che stoppa e tira, la difesa respinge e il pallone capita sul sinistro di Cacciatore: il suo sinistro però è sbilenco.

SECONDO TEMPO - Al 49' splendido pallone di Iturbe per Toni, che solo alo limite dell'area prova a sorprendere l'estremo difensore partenopeo che però riesce a opporsi. Pandev da solo in area al 54' fallisce una ghiottissima occasione da gol calciando al volo sopra la traversa. Dzemaili al 55', ben liberato da un'azione corale, prova il destro ma il portiere scaligero blocca a terra. Un'altra azione di rimessa del Napoli, un altro pericolo al 60': ancora Pandev però fallisce l'opportunità tirando centrale. La difesa partenopea al 62' respinge per la seconda volta un tiro di Gomez partito dall 'interno dell'area. Mertens al 64' va vicinissimo al secondo eurogol di giornata, ma il pallone sfiora solo l'incrocio dei pali. Al 72' un rasoterra di Maggio in area trova Insigne che batte sul tempo Cacciatore e infila il pallone in rete. Contropiede Napoli al 76': in tre contro uno Insigne si fa parare il tiro da Rafael, ma poi arriva Dzemaili a ribadire in rete. 

HELLAS VERONA - NAPOLI 0-3

MARCATORI: Mertens (N) al 27', Insigne (N) al 72', Dzemaili (N) al 76'

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 29 Cacciatore, 22 Maietta, 18 Moras, 33 Agostini; 10 Hallfredsson (dal 67' 6 Martinho), 19 Jorginho, 2 Romulo; 15 Iturbe (dal 81' 30 Donadel), 9 Toni, 21 Gomez Taleb (dal 78' 8 Cacia).

A disposizione: 12 Nicolas, 98 Borra, 3 Albertazzi, 4 Laner, 5 Donati, 11 Jankovic, 14 Cirigliano, 23 Gonzalez, 25 Marques. Allenatore: Andrea Mandorlini.

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Rafael; 11 Maggio, 21 Fernandez, 33 Albiol, 27 Armero; 88 Inler (dal 82' 22 Radosevic), 20 Dezemaili; 7 Callejon, 19 Pandev (dal 67' 24 Insigne), 14 Mertens; 9 Higuain (dal 80' 5 Britos).

A disposizione: 12 Contini, 15 Colombo, 2 Reveillere, 3 Uvini, 13 Bariti, 17 Hamsik, 91 Zapata. Allenatore: Rafael Benitez.

ARBITRO: Doveri di Roma 1.

AMMONITI: Dzemaili, Cacciatore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento