Sport Borgo Venezia / Via Colonnello Giovanni Fincato

Moras si ferma ancora e l'Hellas resta in emergenza. Anche il Bologna su Rodriguez

L'infortunio del greco verrà valutato giorno dopo giorno dallo staff medico, che proverà a rimetterlo a disposizione di Mandolini il prima possibile. I felsinei intanto puntano dritti sul difensore uruguaiano

Continua a piovere sul bagnato in casa Hellas Verona. Proprio quando sembrava che l'infermeria scaligera fosse sul punto di svuotarsi piano piano, ci ha pensato l'infortunio di Moras a mettere nuovamente in difficoltà il tecnico Mandorlini.
Il greco è uscito anzitempo dal terreno di gioco del Castellani e il bollettino medico giunto il giorno seguente parla di "lesione distrattiva al flessore destro. I tempi di recupero saranno valutati a seconda dell'evoluzione dell'infortunio". L'emergenza in difesa quindi resta, nonostante il rientro di Sorensen. 

In sede di mercato intanto il club di via Belgio resta uno dei più attivi sia in fase di entrata che in fase di uscita. 
Nonostante lo scarso utilizzo, Javier Saviola è deciso a restare a Verona. L'argentino ex Real Madrid e Barcellona, sembrava destinato ad essere inserito in uno scambio con il Torino che avrebbe portato all'ombra dell'Arena Sanchez Mino, ma El Conejo ha rifiutato la destinazione, preferendo restare nel capoluogo scaligero. I granata allora hanno provato ad inserire Chirstodoulopoulos nella scambio ma la dirigenza gialloblu non sembra intenzionata a liberarsi del greco. 
Sogliano lavora anche per rinforzare le fasce. Oltre alla pista che porta al ritorno di Cacciatore, il ds si è rivolto al Parma per sondare la situazione dell'ex Juve Paolo De Ceglie. Per un altro bianconero invece potrebbe profilarsi un derby con il Chievo: Marco Motta infatti non rientra nei piani di Massimiliano Allegri e le due società veronesi pensano quindi a lui per il ruolo di terzino. 
Dopo le insistenti voci che vedevano il Panathinaikos insistere per il suo cartellino, Guillermo Rodriguez è finito anche nel mirino del Bologna. Il ds felsineo Corvino infatti lo reputa il giusto tassello per la sua difesa. 
Mentre si attendono evoluzioni sulle trattative che dovrebbero portare Doria e Fernandinho in gialloblu, Brivio e Gonzalez sembrano pronti a lasciargli il posto. Il primo avrebbe manifestato la voglia di ritornare a Bergamo, visto il poco spazio trovato, sul secondo invece avrebbe messo gli occhi il Cagliari del neo tecnico Zola e la trattativa pare ben avviata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moras si ferma ancora e l'Hellas resta in emergenza. Anche il Bologna su Rodriguez

VeronaSera è in caricamento