Martin Caceres si presenta al popolo gialloblu: "Voglio dare il meglio per questi colori"

"Sarà un campionato difficile, - ha detto in conferenza il difensore gialloblu - sono qui per dare il massimo ed aiutare il Verona a raggiungere il suo obiettivo, la salvezza. Ora però pensiamo solo alla prossima sfida, contro l'Avellino, vogliamo fare bene e passare il turno"

Martin Caceres (Hellasverona.it)

In attesa della prima gara ufficiale della stagione, domenica sera al Bentegodi contro l'Avellino per la sfida di Tim Cup, in casa Hellas si celebra l'arrivo di Martin Caceres, presentato ufficialmente ieri dalla società sportiva di via Belgio. Altro dato importante riguarda la campagna abbonamenti che ha chiuso la terza settimana di vendita libera ragiungendo quota 11.097 tifosi. Aumenta quindi il coro delle migliaia di voci gialloblù che andranno a formare "Un solo grido" di supporto al gruppo guidato da Fabio Pecchia.

Per quanto riguarda il nuovo acquisto Martin Caceres, il difensore si è presentato dimostrando grande entusiasmo e convinzione nella scelta di vestire la maglia dell'Hellas. Durante la conferenza stampa di presentazione Caceres ha esordito ringraziando i fautori del suo ritorno in Italia:

"Voglio ringraziare la società, il mio procuratore e tutti coloro che hanno lavorato per farmi tornare in Italia. Quella che mi ha dato il Verona è una grande opportunità per tornare a giocare ai miei livelli e in questo momento penso solo all'Hellas e a fare bene con questa maglia. Sarà un campionato difficile, sono qui per dare il massimo ed aiutare il Verona a raggiungere il suo obiettivo, la salvezza. Ora però pensiamo solo alla prossima sfida, contro l'Avellino, ci teniamo a fare bene per passare il turno".

Il difensore si è poi soffermato sulla squadra e i suoi nuovi compagni d'avventura:

"Ho trovato un gruppo solido, forte, che si allena con grande dedizione e con calciatori del calibro di Cerci e Pazzini. Sto imparando a conoscere mister Pecchia e i suoi metodi, mi ha sorpreso la grande intensità che mette in ogni seduta e in ogni esercizio. Anche rispetto alla Premier League, dove ho giocato e che reputo un campionato di altissimo livello. Con il mister sono subito andato d'accordo, ad entrambi piace vincere. Ha un atteggiamento europeo, gioca sempre palla a terra e tiene alti i ritmi".

Infine per Caceres anche qualche dichiarazione sul suo attuale stato di forma:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nell'ultimo periodo alcuni infortuni hanno condizionato il mio rendimento e la possibilità di scendere in campo, ma ora mi sto allenando molto bene e con il gruppo. Ho tanta voglia di dare il meglio per questi colori. Il mio ruolo? Lo deciderà il mister, posso giocare in qualsiasi posizione della difesa. In campo già con l'Avellino? Sono a disposizione, poi deciderà il mister".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento