menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas Verona - Lazio, le probabili formazioni | Jorginho torna in cabina di regia

Mandorlini recupera il centrocampista brasiliano e, con il solo Cirigliano assente per infortunio, può schierare il miglior undici titolare. Petkovic dall'altra deve fare i conti, oltre che con la squalifica di Hernanes, anche con l'assenza di Radu

L'Hellas Verona si prepara ad ospitare la Lazio nel match valido per la diciassettesima giornata del campionato di serie A.

La formazione scaligera ha fatto del Bentegodi la sua roccaforte, vincendo sette partite su otto disputate e guadagnandonsi così il sesto posto in classifica. La salvezza rimane l'obiettivo dichiarato per la società guidata da Setti e gli eventuali punti raccolti contro i biancocelesti avvicinerebbero ulteriormente la meta. Sull'altra sponda invece scotta, e non poco, la panchina di Petkovic, che ha raccolto solo cinque punti nelle ultime sei partite, rischiando così di mettere seriamente a rischio anche l'accesso alle competizioni europee della prossima stagione.

QUI HELLAS VERONA - "È una settimana particolare questa. I viaggi, i regali, le vacanze. L’impressione è che ci siamo allenati bene, poi la verità la darà il campo. La Lazio viene per giocare una gara importante, vorranno vincere ma siamo a casa nostra e vorremmo tanto finire l’anno nel modo migliore, pur sapendo che dovremo battagliare dall’inizio alla fine. Perché la Lazio ha valori tecnici molto alti, anche se non è partita benissimo". Mandorlini sa che la Lazio vorrebbe trasformare Verona nel suo punto di svolta e tiene alta quindi la tensione tra i suoi giocatori. Con il solo Cirigliano assente per infortunio, il tecnico ravennate può quindi schierare la migliore formazione. Confermato il blocco difensivo della trasferta di Catania, con  Moras che sembra aver recuperato dalla botta subita la settimana scorsa. A centrocampo Jorginho riprende il suo posto e Donati torna in panchina, mentre davanti si muoveranno ancora una volta Gomez, Toni e Iturbe. 

QUI LAZIO - "Questo campionato è stato di sofferenza, è stato condizionato da troppi infortuni, ci mancano 6-7 punti, ma il 2013 nel suo complesso non può che essere positivo, guardando alla stagione passata. Il Verona è un'ottima squadra che soprattutto in casa ha fatto tanti punti. Noi dobbiamo giocare con la massima concentrazione e cercare di dominare. Non abbiamo scelta: dobbiamo dominare". Petkovic sembra quindi temere la trasferta del Benetgodi, per la quale dovrà rinunciare anche al febbricitante Radu oltre che ai soliti infortunati Gonzalez, Berisha, Pereirinha e allo squalificato Hernanes. In difesa al posto del terzino ci sarà quindi Cavanda, mentre il Profeta verrà sostituito dal brasiliano Ederson. In attacco come unica punta ci sarà invece Miroslav Klose.

ARBITRO: Gianpaolo Calvarese di Teramo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento