Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Stadio Bentegodi

Hellas Verona - Lazio 4-1 | I gialloblu calano il poker natalizio e abbattono l'Aquila

Fa festa il Bentegodi per l'ennesima vittoria casalinga degli scaligeri, che battono con i biancolcelesti grazie alla doppietta di Toni e ai gol di Iturbe e Romulo. Continuano invece le difficoltà della formazione guidata da Petkovic

Nella diciassettesima giornata del campionato di serie A l'Hellas Verona s'impone con un sonoro 4-1 sulla Lazio, confermando lo straordinario ruolino di marcia casalingo. 

Un match divertente quello andato in scena al Bentegodi, che ha visto i gialloblu conquistare una meritata vittoria ai danni dei biancocelesti, ancora alle prese con dei problemi che si protraggono dall'inizio della stagione. La formazione guidata da Mandorlini ha saputo impostare la gara secondo le proprie attitudini, impostando la manovra quando poteva e ripartendo con micidiali contropiedi quando gli ospiti provavano a spingere: Iturbe e Gomez sono risultati devastanti sulle rispettive fasce e Toni il giusto terminale per sponde e concretizzazione delle occasioni. Il rientro di Jorginho ha poi riportato a centrocampo le geometrie che sono mancate a Catania, mentre Romulo e Hallfredsson sembravano rinati rispetto alla scorsa settimana. 

Volendo fare i pignoli però qualche nota stonata possiamo trovarla anche in questo match, come ad esempio i grandi pericoli corsi su diversi calci d'angolo, da uno dei quali è arrivato anche il momentaneo pareggio laziale. Le amnesie difensive non faranno quindi stare tranquillo Mandorlini, ma la classifica forse si: 29 punti nelle prime 17 giornate sono un bottino che neppure i più ottimisti osavano immaginare.

PRIMO TEMPO - Parte forte il Verona e al 5' passa subito in vantaggio grazie ad un imperioso colpo di testa di Luca Toni. Iturbe al 12' ha la possibilità di raddoppiare, ma calcia male e permette a Marchetti di respingere la sfera. Al 20' ci prova Onazi dalla distanza ma Rafael è attento e blocca. Al 25' Rafael respinge male un cross, sul pallone si avventa Klose che calcia a botta sicura ma sulla linea trova Maietta. Su un corner al 27' Biglia riesce a liberarsi del diretto marcatore e di testa batte l'estremo difensore scaligero. Le due squadre si danno battaglia in tutte le zone del campo, con il Bentegodi che prova a spingere i suoi beniamini. Al 44' Iturbe si sistema il pallone per una punizione da distanza siderale, il talento argentino ci prova e la sua sassata riesce a soprendere Marchetti. Ancora Iturbe un minuto dopo prova l'azione personale, ma strozza troppo il destro che si spegne sul fondo. 

SECONDO TEMPO - La Lazio ha subito un'occasione su corner: Cana stacca bene e colpisce di testa ma Rafael è attento e respinge. Ancora Rafael al 50' è costretto a compiere un miracolo su un batti e ribatti in area nato dall'ennesimo calcio d'angolo. Al 53' Gomez s'incunea nella difesa laziale e serve Toni, ma il suo sinistro trova solamente l'esterno della rete. Romulo tira direttamente dal calcio piazzato al 56', ma Marchetti blocca senza problemi. Agostini al 60' trova Toni in area che gira al volo di sinistro ma trova il corpo di Marchetti. Grande azione in velocità del Verona al 62': Iturbe conduce il contropiede, serve Gomez al centro che poi scarica su Toni, l'ex viola poi la mette per Romulo solo sul secondo palo e libero di insaccare. Al 65' Keita mette un gran pallone per Klose che in spaccata non trova la porta. Ancora un contropiede scaligero al 78': Jorginho se ne va e attende il momento giusto per servire Toni che solo davanti a Marchetti lo batte per la quarta volta. Floccari prova ad accorciare le distanze due minuti dopo, con un tiro che rimbalza in malo modo davanti a Rafael che non si lascia però ingannare. Ledesma al 83' ci prova dal limite ma il pallone esce di poco. Il portiere gialloblu al 90' dice di no anche al tentativo di Perea da buona posizione. Toni tutto solo davanti a Marchetti al 92' alza troppo il pallone con il cucchiaio.

HELLAS VERONA - LAZIO 4-1 | VIDEO DEGLI HIGHLIGHTS E TUTTI I GOL DELLA PARTITA

HELLAS VERONA - LAZIO 4-1

MARCATORI: Toni (HV) al 5' e al 78', Biglia (L) al 27', Iturbe (HV) al 44', Romulo (HV) al 62'

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 33 Agostini, 22 Maietta, 18 Moras, 29 Cacciatore; 10 Hallfredsson (dal 75' 5 Donati), 19 Jorginho (dal 87' 4 Laner), 2 Romulo; 21 Gomez, 9 Toni, 15 Iturbe (dal 68' 30 Donadel).

A disposizione: 12 Nicolas, 3 Albertazzi, 6 Martinho, 7 Longo, 8 Cacia, 11 Jankovic, 23 Gonzalez, 25 Marques, 26 Sala. Allenatore: Andrea Mandorlini.

LAZIO (4-1-4-1): 22 Marchetti; 29 Konko, 3 Dias, 27 Cana, 19 Lulic; 24 Ledesma; 87 Candreva (dal 76' 34 Perea), 23 Onazi, 5 Biglia (dal 62' 14 Keita), 10 Ederson (dal 70' 99 Floccari); 9 Klose.

A disposizione: 55 Guerrieri, 95 Strakosha, 2 Ciani, 7 Anderson, 20 Biava, 28 Vinicius, 39 Cavanda, 85 Novaretti. Allenatore: Vladimir Petkovic.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

AMMONITI: Ledesma, Maietta, Cana

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Lazio 4-1 | I gialloblu calano il poker natalizio e abbattono l'Aquila

VeronaSera è in caricamento