Hellas senza orgoglio, Grosso esonerato. Setti: «Unica scelta da fare»

Il presidente lo ha annunciato dopo il 2-3 interno con il Livorno. «Mi auguro che questa decisione metta i calciatori di fronte alle proprie responsabilità, perché questa è una sconfitta di tutti»

Fabio Grosso (Foto di repertorio)

Oggi è stata una partita molto deludente. Il nostro obiettivo è quello di andare in Serie A e per questo ho deciso a malincuore di sollevare Fabio Grosso dall'incarico. Mi auguro che questa decisione metta i calciatori di fronte alle proprie responsabilità, perché questa è una sconfitta di tutti. Quella di oggi è stata una partita non interpretata con orgoglio e credo che sia giusto che sia io a comunicare direttamente questa decisione. Mi ha dato fastidio non vedere espresso il potenziale della squadra, e non poter gioire di quello che potrebbe dare mi ha fatto riflettere. Questa era l'unica scelta da fare per provare a giocarci le nostre carte fino in fondo, le chance le abbiamo ancora.

Queste le parole rilasciate dal presidente dell'Hellas Verona Maurizio Setti dopo la sconfitta di oggi, 1 maggio, contro il Livorno. Il presidente è stato contestato apertamente dalla tifoseria con uno striscione della Curva Sud, ma anche Grosso è stato a lungo nel mirino della tifoseria. Finora, Setti aveva continuato a dare fiducia al tecnico scelto ad inizio stagione, ma la prestazione con il Livorno ha deluso il presidente tanto da decidere l'esonero.

Toccherà dunque ad un nuovo mister guidare i gialloblu nelle ultime due gare del campionato di Serie B e negli eventuali playoff promozione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento