menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rigore segnato da Di Carmine (Fermo immagine video Youtube - Hellas Verona Channel)

Il rigore segnato da Di Carmine (Fermo immagine video Youtube - Hellas Verona Channel)

Prima amichevole estiva dell'Hellas Verona: vittoria per 4-3 sul Gorica

Il difensore gialloblu Alan Empereur: «Abbiamo concluso il ritiro con una bella partita. I ritmi non sono quelli del campionato ma ci stiamo preparando per arrivare pronti all'inizio della nuova stagione»

L'Hellas Verona ha vinto la prima amichevole giocata in questa estate di preparazione al prossimo campionato di Serie A. Allo stadio Quercia di Rovereto, i gialloblu hanno affrontato l'Nd Gorica, squadra neopromossa nel massimo campionato di calcio sloveno. Il tecnico dei veronesi Ivan Juric ha ruotato molto la squadra, concedendo l'ultima mezz'ora a tanti ragazzi della squadra Primavera dell'Hellas, i quali hanno preso parte al ritiro di Santa Cristina, in Val Gardena.

Risultato finale del match 4-3. Gorica in vantaggio in meno di 20 secondi con Oyewusi, che sfrutta la torre di un compagno su un lancio lungo del portiere e brucia in velocità Dawidowicz, involandosi da solo nell'area avversaria e battendo il portiere veronesi in uscita. L'Hellas pareggia dopo neanche due minuti con Faraoni, su assist di Dimarco. E il primo tempo si chiude con il Verona in vantaggio grazie al gol di Di Carmine, segnato su rigore procurato da Stepinski. Nel secondo tempo, il Gorica segna il 2-2 con Marinic, ma l'Hellas si riporta in vantaggio con Stepinski. L'ultimo gol gialloblu lo segna un ragazzo della Primavera, Sane, mentre il gol del definitivo 4-3 è del bosniaco Smajlagic.

«Abbiamo concluso il ritiro con una bella partita - ha commentato il difensore gialloblu Alan Empereur - I ritmi non sono quelli del campionato ma ci stiamo preparando per arrivare pronti all'inizio della nuova stagione. La prossima sarà un'annata ancora più difficile. il nostro obiettivo rimane la salvezza, ma con la voglia di stupire e di giocare un buon calcio. Mi ha fatto piacere il gol di Sane, che è la dimostrazione di come anche i giovani della Primavera abbiano lavorato bene in ritiro, dandoci una grossa mano».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento