Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport Borgo Milano / Corso Milano

Gardini smorza i toni: "La rivalità con il Napoli? Normale purché resti sportiva"

Il direttore generale cerca buttare acqua sul fuoco in questo accesa vigilia: "Dobbiamo prima ricordare che questa è una settimana importante, iniziata con il nostro tifoso Giorgio Leoni che si è risvegliato dal coma"

Il direttore generale dell'Hellas Verona Giovanni Gardini, in un'intervista pubblicata sul sito della società scaligera, parla dell'attesissima sfida di domani contro il Napoli e cerca di smorzare i toni, ricordando anche la buona notizia del risveglio di Giorgio Leoni dal coma, il tifoso scaligero caduto da un autobus durante la trasferta di Genova. 

"Verona-Napoli? Dobbiamo prima ricordare che questa è una settimana importante, iniziata con il nostro tifoso Giorgio Leoni che si è risvegliato dal coma ed ha rivisto la luce della vita. Queste sono le cose più belle, che ci fanno capire come tutto il resto sia relativo. Consideriamo anche il fatto che abbiamo vinto un'altra partita in trasferta, contro una squadra che ieri sera (giovedì sera, ndr) ha dimostrato di non essere proprio l'ultima della classe: questi sono dati oggettivi, da cui non possiamo prescindere. Ora ci apprestiamo ad iniziare il girone di ritorno con molta soddisfazione, con risultati considerevoli rispetto alle nostre aspettative all'inizio del campionato. Oltre al Napoli, avremo l'occasione di giocare anche contro Roma e Juventus in casa, davanti al nostro pubblico che finora è stato encomiabile, il nostro dodicesimo uomo. Da questo vogliamo partire, tutto il resto è fuori luogo. Verona-Napoli interessante per la classifica? Non guardiamola, restiamo concentrati sul calendario. Teniamo i piedi per terra, ci aspettano sfide difficilissime, stiamo tranquilli. Tutte le partite devono essere sentite e vissute allo stesso modo, è normale che ci sia una rivalità, l'importante è che rimanga solamente sportiva. Cerchiamo di abbassare i toni, Verona-Napoli è solo una partita di calcio: i valori tecnici tra noi e loro sono diversi, ma può succedere di tutto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gardini smorza i toni: "La rivalità con il Napoli? Normale purché resti sportiva"

VeronaSera è in caricamento