rotate-mobile
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Hellas Verona - Frosinone, le probabili formazioni | Toni torna a guidare la squadra

Il numero 9 torna a disposizione e dovrebbe partire dal primo minuto insieme a Pazzini. Delneri infatti potrebbe schierare le due punte per cercare la vittoria contro i ciociari

Va in scena alla stadio Bentegodi il match decisivo tra Hellas Verona e Frosinone, con il fischio d'inizio fissato alle ore 15 di domenica 17 aprile. 

Nonostante gli scarsi risultati e l'ultimo posto in classifica occupato per quasi tutta la stagione, la matematica non condanna ancora i gialloblu che vedono il Carpi quart'ultimo lontano sei lunghezze. Ma per rilanciare definitivamente le ambizioni di salvezza, ai ragazzi di Del Neri occorre una vittoria che permetterebbe loro innanzitutto di andare a due soli punti dai ciociari. 
La situazione della formazione guidata da Stellone non è molto diversa da quella degli scaligeri. Sul campo veronese i ciociari devono conquistare punti per non veder allontanare le due squadre che li precedono e che anzi, in caso di risultati favorevoli dagli altri stadi, permetterebbero loro di mettere la freccia e di dare vita ad un sorpasso che potrebbe risultare fondamentale. 

I PRECEDENTI - Questo è il primo anno che le due formazioni s'incotrano nella massima serie, pertanto l'unico precedente è quello dell'andata, quando il Frosinone s'impose al Matusa con il risultato di 3-2 grazie alla doppietta di Ciofani e al gol di Dionisi, mentre per i gialloblu andarono a segno Moras e Viviani. 

QUI HELLAS VERONA - "Toni per questa partita è a disposizione, adesso valuterò meglio nella rifinitura tutti quanti. Tutti devono avere la loro chance, anche Luca aveva bisogno di riposarsi e ricaricarsi. Pazzini ha la possibilità di giocare anche lui: anche se in certe partite importanti, come con la Sampdoria, due punte non sono state in grado di sostenere la squadra. Il girone di ritorno è stato buono, da quota salvezza. Abbiamo la forza e le qualità, anche caratteriali, per cercare di accorciare sulle altre: questa con il Frosinone è veramente l'ultima spiaggia. Grazie alla vittoria di Bologna, abbiamo l'opportunità di rientrare, abbiamo dimostrato di giocarcela alla pari con le altre. Romulo? Giocherà quando starà bene fisicamente, come tutti". Queste le parole di Gigi Delneri che annuncia il rientro del numero 9 ma non svela praticamente nulla della formazione. Il tecnico, senza lo squalificato Souprayen e l'indisponibile Fare, sembra però orientato a schierare le due punte, con Toni si gioca con Gomez il posto vicino a Pazzini. Sulla sinistra Rebic dovrebbe partire dall'inizio al posto di Emanuelson, mentre Samir sembra aver convinto l'allenatore di Aquileia più di Helander. 

QUI FROSINONE -  "Abbiamo un po’ di problemi. Contro il Verona non ci saranno i due squalificati Ajeti e Blanchard e di certo non ci saranno neanche Dionisi e Sammarco. Saranno da valutare poi le condizioni di Pavlovic e Gori, che oggi ha preso una botta al ginocchio. Zappino e Bardi, nonostante qualche problema, saranno regolarmente a disposizione. Giocheremo con il 4-3-3, Russo e Pryyma saranno i due centrali di difesa. Volevo affrontare questa partita al top ma non sono preoccupato perché abbiamo delle ottime alternative. Per noi sarà una partita molto importante, conterà la testa e la determinazione. Mi aspetto un grande sacrificio. Non possiamo sbagliare perché nelle prossime tre partite ci giocheremo tutto. Il Verona ci crede perché è a sei punti dalla salvezza e viene da due buone prestazioni. Giocheremo in uno stadio importante, loro daranno tutto ma noi dovremo pensare che questa partita sarà fondamentale. Il pareggio? Potrebbe non bastare". Nonostante la situazione di emergenza, Stellone chiede ai suoi una vittoria per fare uno scatto decisivo verso la permanenza in A. in caso Pavlovic non dovesse recuperare, Crivellaro è pronto a prendere il suo posto, mentre esserci più ottimismo per Gori. Anche Paganini non sembra al meglio e Tonev si prepara dunque a dargli il cambio nel tridente composto poi da Ciofani e Kragl. 

ARBITRO - Daniele Doveri di Roma. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Frosinone, le probabili formazioni | Toni torna a guidare la squadra

VeronaSera è in caricamento