Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport Stadio / Piazzale Olimpia

Hellas Verona - Fiorentina 1-2 | Gialloblu tramortiti dalla Viola al Bentegodi

Prestazione sotto tono dei gialloblu, che cedono sotto i colpi di Rodriguez e Cuadrado nonostante il momentaneo pareggio di Nico Lopez ben servito dal solito Luca Toni. Inutile il forcing finale della formazione di Mandorlini

Nella dodicesima giornata del campionato di serie A, la Fiorentina batte l'Hellas Verona allo stadio Bentegodi con il risultato di 2-1.

Il Verona mette in mostra i limiti evidenziati in questo inizio di campionato e viene sconfitto in casa dalla formazione di Montella, che per lunghi tratti della gara ha comandato il match. Dopo un buon inizio di partita, i gialloblu subiscono la superiorità degli ospiti ma, almeno nel primo tempo, provano a ripartire. Il gol di Rodriguez premia il gioco dei viola e punisce ancora una volta le disattenzioni di Moras e compagni. Toni però suona la carica, continua a fare a sportellate e riesce a servire un pallone al bacio per Nico Lopez. Nella ripresa il monologo degli ospiti dura fino al 70', con gli scaligeri intimiditi e bloccati nella propria metà campo mentre Mandorlini non riesce a scuotere i suoi. Quando il tecnico ravennate decide di effettuare finalmente il secondo cambio, la squadra esce allo scoperto e prova a raggiungere il pareggio ma questa volta l'impresa non riesce.
Hellas quindi sotto tono, soprattutto in alcuni suoi interpreti. Tardivi anche stavolta cambi del tecnico gialloblu, che dalla panchina guarda faticare il suo centrocampo fino al 70' prima di mescolare le carte. L'infortunio di Obbadi e la sua sostituzione forzata hanno certamente complicato la vita dell'allenatore ma tenere in campo Tachtsidis in queste condizioni fino al 82' pare comunque incomprensibile. Brutta anche la prestazione di Moras, spesso sorpreso dagli attaccanti di Montella. Giù di corda anche Hallfredsson e Ionita.

PRIMO TEMPO - Partono aggressivi i padroni di casa e Tachtsidis ci prova al 4' da fuori ma il tiro è centrale. Un minuto dopo Obbadi recupera un pallone sulla trequarti e serve Toni, il numero 9 prova a servire Nico Lopez che però spreca con il destro una ghiotta occasione. Tegola sull'Hellas: Obbadi al 9' è costretto ad uscire per un infortunio muscolare. Cuadrado al quarto d'ora viene servito in profondità e calcia ma trova la respinta di Rafael. Sul corner seguente Savic spizza di testa, poi interviene Rodriguez che di destro supera Rafael. L'Hellas prova subito a reagire ma il tiro di Nico Lopez viene deviato in corner. Al 19' ancora Rodriguez ci prova di testa sempre da corner ma trova l'opposizione de portiere scaligero. Azione avvolgente della Fiorentina al 22' chiusa da Alonso ma Rafael blocca il rasoterra. Il Verona ora fatica dopo un buon inizio e gli ospiti hanno vita facile. Moras perde un brutto pallone sulla trequarti al 28', Gomez parte palla al piede, entra in area e tira ma scheggia la traversa. Al 34' Hallfredsson la mette in area per Toni che anticipa tutti con il destro ma coglie solo la traversa. Toni al 39' difende alla grande il pallone e serve in velocità Nico Lopez che anticipa Neto e sigla il pareggio. Subito dopo Moras buca l'intervento e la palla arriva a Cuadrado che si fa murare dalla difesa.

SECONDO TEMPO - Gli ospiti provano a premere sull'acceleratore nella ripresa ma l'Hellas tenta di replicare. Al 55' Alonso prova il diagonale sinistro ma la conclusione si spegne sul fondo. Al 59' Joaquin semina il panico in area, serve Alonso anticipando Rafael in uscita, che però trova solo l'esterno della rete. Ora i padroni di casa non riescono ad uscire dalla propria metà campo. Al 62' Alonso mette un traversone dalla sinistra, Moras si fa anticipare da Cuadrado che porta in vantaggio i suoi con un tocco sotto porta. Siluro di Tachtsidis al 67' con il pallone che sfiora l'incrocio dei pali. Lazaros appena entrato impegna da fuori Neto e poi di testa si divora l'occasione del pareggio. Sembra finalmente essersi svegliata ora la formazione di Mandorlini. Marquez al 89' scheggia la traversa sugli sviluppi di un corner. Babacar al 90' da posizione defilata impegna Rafael. 

GIALLOBLU' ANCORA SOTTOTONO: VIDEO DI GOL E HIGHLIGHTS

HELLAS VERONA - FIORENTINA 1-2

MARCATORI: Rodriguez (F) al 16', Nico Lopez (HV) al 39', Cuadrado (F) al 62'

HELLAS VERONA (4-3-1-2): 1 Rafael; 40 Gonzalez, 18 Moras, 4 Marquez, 33 Agostini; 8 Obbadi (dal 9' 30 Campanharo), 77 Tachtsidis (dal 82' Saviola), 10 Hallfredsson (dal 71' 20 Lazaros); 23 Ionita; 9 Toni, 17 Lopez.

A disposizione: 22 Benussi, 95 Gollini, 2 Rodriguez, 16 Luna, 21 Gomez Taleb, 25 Marques, 28 Brivio, 99 Nenè. Allenatore: Andrea Mandorlini.

FIORENTINA (3-5-2): 1 Neto; 19 Basanta, 2 Rodríguez, 15 Savic; 11 Cuadrado, 14 Fernández, 7 Pizarro, 20 Borja Valero, 28 Alonso; 17 Joaquín (dal 76' 30 Babacar), 33 Gomez (dal 82' 27 Kurtic)

A disposizione: 10 Aquilani, 72 Ilicic, 55 Hegazy, 6 Vargas, 8 Marin, 4 Richards, 5 Badelj, 40 Tomovic, 24 Lezzerini, 12 Tatarusanu. Allenatore: Vincenzo Montella. 

ARBITRO: Marco Di Bello di Brindisi

AMMONITI: Campanharo, Pizarro, Borja Valero, Basanta, Lazaros

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Fiorentina 1-2 | Gialloblu tramortiti dalla Viola al Bentegodi

VeronaSera è in caricamento