Sport Stadio / Piazzale Olimpia

L'Hellas ufficializza Mert Çetin e spinge per prendersi Dusan Vlahovic

Il club gialloblu ha comunicato ufficialmente il nome del primo rinforzo per la prossima stagione. È il difensore turco, arrivato in prestito dalla Roma

La grafica di benvenuto dell'Hellas Verona per Mert Çetin

L'Hellas Verona ha ufficializzato il primo rinforzo per la prossima stagione. Arrivato ad inizio mese per sottoporsi alle visite mediche, da ieri, 24 agosto, Mert Çetin è ufficialmente un giocatore gialloblu. Il club scaligero lo ha acquisito in prestito dalla Roma con opzione di riscatto.

Difensore turco classe 1997, Çetin è nato ad Ankara nel giorno di Capodanno. Il suo peso forma è di 87 chili distribuiti su un'altezza di un metro e 89 centimetri. È cresciuto calcisticamente nel Gençlerbirli?i, squadra della capitale turca, con cui ha esordito nell'agosto 2017 nel massimo campionato nazionale, dopo un anno in prestito ai concittadini dell'Hacettepe Spor. Arrivato in Italia il 16 agosto 2019, ha collezionato 6 presenze in Serie A con i giallorossi. Il 17 novembre 2019 ha inoltre esordito con la nazionale turca.

Nel frattempo ieri è passato anche il secondo giorno di ritiro dei giocatori dell'Hellas a Santa Cristina, in Val Gardena. La doppia seduta ha previsto palestra al mattino per tutti, tranne che per i portieri, mentre nel tardo pomeriggio gli atleti hanno lavorato sul campo e con la palla.
Ma ieri è passato anche un altro giorno di calciomercato, in cui pare si sia davvero solidificato l'interessamento del Verona per l'attaccante della Fiorentina Dusan Vlahovic. E sempre della squadra viola piace il centrocampista Marco Benassi, ma per la mediana sembra più calda la pista che porta allo svincolato ex-Milan Bonaventura. L'uomo del mercato gialloblu, Tony D'Amico, starebbe poi cercando un portiere da affiancare al titolare Silvestri e pare che questo portiere possa essere Vincenzo Fiorillo del Pescara. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Hellas ufficializza Mert Çetin e spinge per prendersi Dusan Vlahovic

VeronaSera è in caricamento